Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Rinaldi | Capitanata | 25 E Bongh' d'a porta a Mont’

25 E Bongh' d'a porta a Mont’

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Canto politico di propaganda per le elezioni locali, probabilmente datato primi del 1900. Indicativa la seconda strofa, che vede il sindaco uscente meravigliarsi di vedere eletto un consigliere 'cafone' (contadino).

    E Bongh' d'a Port'a Monte
    Vuleve fa' u cunzigliere
    Vuleve fa' u cunzigliere
    Soup'u tupp' d'a mugliere
    Din dambù din dambù

    Responn' Peppine Cicchette
    Ij da sinneche me demette
    E tutt' me credeve
    E né i cafune cunzigliere
    Din dambù din dambù

    Dunate Mattìa
    Isse è u cape da cumbagnie
    Se non fai cos'a diritte
    U fanne sta' cu core afflitte
    Din dambù din dambù

    Risponne Calmanelle
    U sinneche nostre è Zagarelle
    Se non fa il suo dovere
    Cacciame a jsse e la mugghiere
    Din dambù din dambù

    In copia nel Fondo Leydi (raccolta G. Rinaldi, Capitanata e Gargano 1978 brano 15).

  • Durata: 01:00
  • Data: Giovedì, 13 Luglio 1978
  • Luogo: San Marco La Catola
  • Provincia: Foggia
  • Regione: Puglia
  • Esecutore: Giuseppina Mattia, sarta: voce
  • Autore: Giovanni Rinaldi, Salvatore Lembo