Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Paolo Apolito | Sant'Eustachio 1978

Sant'Eustachio 1978 (19)

isòvnxklm

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico a distesa, con un’impostazione simile a quella che si può ascoltare nei canti a’ ffigliuola, eseguito dalla sessantacinquenne Melania Alfiusito.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:03
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Breve esecuzione di un canto d’amore, carico d’ironia ed allusioni erotiche.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:10
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a’ ffigliola, il cui testo racconta del lungo pellegrinaggio, fonte di onore per coloro che vi partecipano, che i devoti affrontano ogni anno per raggiungere il Santuario della Madonna di Montevergine.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:26
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto sul tamburo interpretato da voce femminile su un testo che racconta, attraverso ricche metafore, il fascinoso percorso che porta all’innamoramento.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 00:57
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a’ ffigliola eseguito a distesa su un testo che, attraverso la metafora della colomba, racconta l'ambiguità del sentimento amoroso fatto di gioie e dolori.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:41
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa interpretato da due voci femminili, inno devozionale per la grazia ricevuta in onore della Madonna di Montevergine.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:19
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto devozionale rivolto alla Madonna dei Campi, di ringraziamento e di richiesta d'intercessione per i suoi fedeli, con esecuzione monodica a distesa della stessa esecutrice anonima della traccia precedente.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:09
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonima: voce femminile
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Declamazione di una filastrocca religiosa, con valore di orazione e dalla finalità protettiva-propiziatoria, recitata prima del sonno.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 00:16
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa eseguito da voce femminile su un testo che racconta la lunga malattia che porta un fanciullo alla morte ed i preparativi del suo funerale.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:20
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa, il cui testo è dedicato ad una figura femminile, nata dalle acque marine.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 02:20
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto devozionale a distesa, sul martirio di Gesù Cristo, eseguito da una voce femminile (probabilmente la stessa interprete anonima della traccia 06).

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 02:35
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonima: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Fiaba, raccontata in prima persona, che narra la storia di una madre che, preoccupata per la figlia sposata con un uomo "malamente", cerca di aiutarla a liberarsi dal marito violento.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:53
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto sul tamburo interpretato da voce femminile sull'elaborazione del testo del diffuso canto Uh bella figliola che ti chiamme Rosa.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:00
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico che narra dell'amore verso Angiolarosa, una pastorella invitata dal suo corteggiatore ad abbandonare il duro lavoro sulle montagne per unirsi con lui in matrimonio.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 00:35
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto introdotto da un gioco di botta e risposta tra l'esecutrice e l'intervistatrice (che probabilmente già conosce la dinamica del canto): la prima batte le nocche su una superficie, imitando il bussare alla porta, e la seconda risponde chiedendo chi sia.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:22
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico, con un’impostazione cantilenante della voce, su un testo carico d’ironia e di riferimenti erotici.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 02:01
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Proseguimento del canto eseguito nella traccia precedente o diversa versione dello stesso testo.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 01:44
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto che racconta la storia d'amore tra due giovani tormentata ed ostacolata dalle rispettive famiglie.

    Data: 10-13 aprile 1978

  • Durata 03:20
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto carico d’ironia ed allusioni erotiche, che racconta la storia di Graziella, una donna molto avvenente che rifiuta a lungo l’amore di molti pretendenti, una scelta che la condanna alla solitudine ed alla morte.

  • Durata 01:40
  • Luogo Sant’Eustachio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Melania Alfiusito: voce
  • Autore Non indicato