Archivio Sonoro

Caposele 1981 (11)

isòvnxklm

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Paesaggio sonoro dei festeggiamenti in onore di San Gerardo. In primo piano il suono di una tammorra con cembali, il cui battere, nell'ultima parte dell'esecuzione, viene rafforzato dalle castagnette. In lontananza alcuni versi di un canto devozionale ed il chiacchiericcio della folla. Negli ultimi minuti il ricercatore chiede ad un gruppo di donne la loro provenienza: alcune vengono dalla provincia di Napoli, ed in particolare da Miano, altre invece da Salerno.

  • Durata 01:08
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: tammorra con cembali, castagnette, voci
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Un coro di voci femminili esegue un canto devozionale a distesa in onore del santo. Il testo riporta richieste di grazie ed intercessione da parte di San Gerardo per le sue devote.

  • Durata 02:23
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonime: coro voci femminili
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Paesaggio sonoro catturato nel cuore della processione. Alcune donne parlano tra di loro, commentando ciò che si svolge intorno a loro e riportando pettegolezzi su altri partecipanti da loro conosciuti (i rumori di fondo ricoprono spesso il parlato delle donne). In sottofondo un canto devozionale eseguito da un coro di voci femminili.

  • Durata 00:46
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonime: voci
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Breve intervista sul culto di San Gerardo, sullo sfondo un coro di voci femminili esegue un canto devozionale a distesa. Una donna, proveniente da Montesano sulla Marcellana, racconta di prendere parte alla processione ogni anno animata da sentita devozione. La presenza del ricercatore attira l'attenzione di alcuni dei presenti che si aggiungono alla conversazione sottolineando la calorosa partecipazione all'evento festivo dimostrata dagli abitenti di Caposele e non solo.

  • Durata 01:06
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci miste
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Brevi testimonianze raccolte lungo il percorso processionale sul rito della benedizione delle sementi: i devoti si procurano un sacchetto contenente del grano, benedetto durante i festeggiamenti in onore di San Gerardo, per propiziare un abbondante raccolto. Gli intervistati spiegano che il grano benedetto deve essere coltivato separatamente (in contrasto con quanto documentato durante la campagna di ricerca dell'anno precedente) e che si tratta di un grano tenero, molto buono, ma tipica della zona è un'altra qualità di grano duro, la cappella.

  • Durata 02:11
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci miste
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Testimonianze di alcune donne, raccolte lungo il percorso processionale, sul rito della benedizione delle sementi: i devoti si procurano un sacchetto contenente del grano, benedetto durante i festeggiamenti in onore di San Gerardo, per propiziare un abbondante raccolto. Gli intervistati spiegano che il grano benedetto va coltivato separatamente (in contrasto con quanto documentato durante la campagna di ricerca dell'anno precedente). Con la farina prodotta viene impastato il pane consumato quotidianamente; solo a Pasqua viene preparato del pane per la benezione del prete, insieme ad altre pietanze. Gli interlocutori raccontano come alcuni devoti giungano da molto lontano, da Salerno, Avellino, Benevento, Napoli, per poter partecipare alla processione e soprattutto per poter avere l’onore di riuscire a conquistare un sacchetto di grano benedetto. Alcune donne sottolineano come quell’anno siano giunte anche per chiedere protezione al santo, a causa delle difficoltà che molte di loro devono ancora affrontare dopo il terremoto del 1980. In sottofondo la voce del parroco recita alcune preghiere. Verso la fine della traccia l’audio risulta compromesso dai rumori di fondo dei festeggiamenti, ma probabilmente viene chiesto il paese di provenienza alle intervistate.

  • Durata 05:04
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci miste
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Alcuni devoti di Ariano Irpino raccontano di essere giunti a Caposele per partecipare ai festeggiamenti, spinti soprattutto dal desiderio di chiedere protezione al santo, a causa delle difficoltà che molti di loro devono ancora affrontare dopo il terremoto del 1980. Molto del parlato è compromesso dalla lontananza degli intervistati dal registratore.

  • Durata 00:52
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci miste
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista ad alcune devote, provenienti da Olevano sul Tusciano (Sa), sulla situazione del paese dopo il terremoto del 23 novembre 1980. Una di loro racconta di come in paese siano crollate molte delle case più antiche, compresa la sua, costringendo i residenti a trasferirsi da parenti ed amici, visto che i prefabbricati non erano stati ancora costruiti. Riferisce di come molte persone vivano ancora nelle tende del campo allestito dopo il disastro ed attribuisce il forte disagio ai politici corrotti, richiamando il consenso degli astanti, innescando un vero e proprio dibattito: "Il terremoto è stato come la guerra: chi era ricco ci ha guadagnato, se l’è vista bene". Le donne, partecipanti alla discussione, si scambiano esperienze e consigli su come affrontare i problemi e sottolineando come siano tutte giunte in cerca di protezione da parte del santo: "Ci penserà lui".

  • Durata 12:04
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonime: voci
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Voce al microfono del parroco di Caposele, che recita alcuni versi di una preghiera a San Gerardo.

  • Durata 01:20
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto devozionale di saluto a San Gerardo, eseguito da voci miste, sul finire dei festeggiamenti. Il testo parla della devozione verso il santo e ricorda vari momenti della festa e della processione: "L’ann’ ch’ven turnamm a’ venì". Probabilmente registrato nel piazzale dove i devoti provenienti dai paesi limitrofi parcheggiavano i loro mezzi di trasporto: in sottofondo il rumore di automobili in partenza e di voci che eseguono il canto allontanandosi.

  • Durata 02:20
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci miste
  • Autore Paolo Apolito

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Paesaggio sonoro dei momenti conclusivi della festa. Breve intervista, probabilmente raccolta a bordo di un'automobile, che riporta i commenti sui festeggiamenti appena conclusi. Il ricercatore sottolinea come abbia notato che la minima parte dei partecipanti fosse di Caposele, mentre la maggioranza provenisse fa fuori. L'intervistato inoltre racconta di come a suo parere l'affluenza fosse stata maggiore l'anno precedente. L'udio molto compromesso si interrompe bruscamente.

  • Durata 02:24
  • Data Venerdì, 16 Ottobre 1981
  • Luogo Caposele
  • Provincia Avellino
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci
  • Autore Paolo Apolito