Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Teche Rai-Puglia | Sulla terra del rimorso

Sulla terra del rimorso (2)

A vent'anni di distanza dalle ricerche di De Martino

Un documentario di Gianfranco Mingozzi che, a vent’anni dalla ricerca di Ernesto De Martino, ripercorre le tappe più significative dello sguardo etnografico sul mondo dei tarantati.
Sui testi di Claudio Barbati e Annabella Rossi scorrono quindi immagini girate nel 1961 da Mingozzi e sequenze tratte dal documentario televisivo del 1977 Sud e magia ad articolare l’inchiesta, su vecchie e nuove criticità della terra del Salento, che riporta il regista a Galatina il 29 giugno del 1982 quando il piazzale antistante la cappella, durante le solennità dedicate a San Paolo, è ormai gremito di fotografi, cineoperatori e turisti, e quasi più nessuno arriva per l’esorcismo. 
La consapevolezza di trovarsi di fronte alla parabola ormai ascendente del rito, accresce il valore documentario delle immagini girate da Mingozzi, che sembra voler discretamente isolare lo sguardo dai molti avventori, procurando la vertigine di inquadrature dall’alto, osservate dai tetti circostanti, e prendere le distanze “dal cattivo passato che ritorna” col lascito di una “vuota mania di folclore”: accanto a spezzoni delle opere precedenti, hanno un alto valore documentario le riprese sulle ultime tarantate in cui il rito sembra sopravvivere in forme accentuatamente isteriche.
Scorrono immagini, senza commento né audio, di un rito in estinzione, che sfumano nei paesaggi delle campagne invase dal crescente, quanto fallimentare, sviluppo industriale, che parlano di una consapevolezza già forte, avvisando che i processi di modernizzazione del lavoro non riusciranno a risparmiare nuovi disagi, come testimoniano le parole di De Martino riportate in chiusura: “oggi noi sappiamo che il morso non è l’assalto di un demone, ma il cattivo passato che torna e si propone alla scelta riparatrice; momento di un interiore rimordere, sintomo cifrato di conflitti operanti nell’inconscio. Ecco perché il tarantismo ci riguarda da vicino e sfida, ancor oggi, le insidiate potenze della nostra modernità”.

  • Genere Audio

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Un documentario di Gianfranco Mingozzi con musiche di Egisto Macchi; soggetto di Claudio Barbati; fotografia di Giuseppe Lanci e Safai Teherani; montaggio di Antonio Fusco e Ugo Fasciolo e testi di Claudio Barbati e Annabella Rossi: grazie all'efficace montaggio dei materiali del 1961 con quelli del 1978, intrecciati ai materiali ripresi nel 1982, il documentario è una straordinaria ricostruzione diacronica del processo disgregativo del fenomeno del tarantismo.

    Data: 1982

     

  • Durata 55:29
  • Luogo Galatina, Nardò
  • Provincia Lecce
  • Regione Puglia
  • Autore Gianfranco Mingozzi