Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Paolo Apolito | Rosa Di Lillo, Teggiano 1981-82 | R. Di Lillo, Teggiano 1981-82 (01-02)

R. Di Lillo, Teggiano 1981-82 (01-02) (37)

isòvnxklm

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli informatori narrano alcuni aneddoti sul brigantaggio nell'area; riferiscono una leggenda che parla di un tesoro nascosto dai briganti nella grotta di San Michele. Poi parlano di alcune cappelle della zona dedicate a diversi santi.

    Data: 1981-82

  • Durata 07:32
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore accenna alcune storie e aneddoti appartenenti alla cultura orale locale con riferimento a tesori nascosti in luoghi limitrofi a Teggiano. Vengono recitati alcuni versi di sdegno e d'amore che in passato si utilizzavano nel canto. Inoltre, è narrata una storia che ha per protagonisti due ragazzi del paese coinvolti in una difficile relazione amorosa.

    Data: 1981-82

  • Durata 06:55
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore ricorda alcune testimonianze e storie risalenti al XIX secolo; parla della guerra e della lunga leva obbligatoria in passato; l'uomo, probabilmente originario di Sassano, testimonia diverse usanze e figure del posto. Infine ricorda alcune testimonianze del terremoto del 1857.

    Data: 1981-82

  • Durata 07:50
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore parla della cuccìa, pietanza tradizionale preparata il Primo Maggio, elenca gli ingredienti, individua periodi dell'anno e feste in cui venivano preparati altri piatti tradizionali.

    Data: 1981-82

  • Durata 05:16
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli informatori parlano del fumbanario, falò acceso per ricordare il terremoto del 1857 e anche per devozione a San Cosimo e in occasione delle celebrazioni dell'Immacolata.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:41
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore riferisce alcuni racconti ascoltati sui briganti e parla di varie postazioni, grotte e dirupi, utilizzate in passato dai briganti come nascondigli.

    Data: 1981-82

  • Durata 04:00
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore racconta un cunto (favola) popolare che narra la vicenda di un uomo con tre figli che dovevano scegliere l'eredità. I tre figli scelsero tutti un albero di fichi con poteri straordinari. Ad un certo punto del racconto viene introdotta una principessa denominata la Bella di Roma che promise la propria mano all'uomo che avrebbe recuperato un anello in fondo al mare. A recuperare l'anello fu un umile contadino di nome Giovanni. La storia sembra raccogliere diversi temi appartenenti a differenti racconti e favole popolari.

    Data: 1981-82

  • Durata 13:16
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita alcuni versi di una canzone di tema amoroso.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:21
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita alcuni versi di una canzone ironica con riferimenti al periodo della Prima guerra mondiale.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:19
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore parla dell'esperienza della Prima guerra mondiale ricordando alcune storie di combattimenti nei quali è stato coinvolto.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:34
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita alcuni versi di una canzone del periodo della Prima guerra mondiale, poi parla delle leggenda di un tesoro nascosto tra i monti della zona.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:20
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita alcune strofette e macchiette risalenti al periodo della Prima guerra mondiale, poi ricorda alcuni aneddoti di vita.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:49
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore ricorda un episodio della propria vita con riferimento ad alcuni luoghi e personaggi misteriosi della zona; poi parla del periodo di reclutamento al fronte nella Prima guerra mondiale e del rapporto con i commilitoni di altre parti d'Italia, soffermandosi sulle differenze con i ragazzi del Nord.

    Data: 1981-82

  • Durata 03:56
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita i versi di una canzone che parla del servizio militare e della chiamata alle armi.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:25
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore recita i versi di una canzone di guerra che ha per tema il congedo dalle armi.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:43
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice narra una storia ironica che parla di un ragazzo (Peppe), figlio di un calzolaio, che cerca di vendere il suo maiale; dopo esser stato ingannato nella compravendita del maiale, per farsi giustizia Peppe ricorre a un travestimento da donna e ad altri espedienti.

    Data: 1981-82

  • Durata 11:01
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice racconta una favola che ha per protagonisti due fratelli, uno ricco e uno povero, che scambiano i propri ruoli e le proprie vite creando una serie di episodi ironici.

    Data: 1981-82

  • Durata 06:40
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice recita i versi di una canzone. Poi cita altri versi sparsi estrapolati da canti e canzoni tradizionali. Nella parte finale della traccia l'autrice spiega all'interlocutrice gli obiettivi della propria ricerca.

    Data: 1981-82

  • Durata 03:33
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice parla della preparazione del pane, degli ingredienti e delle formule che si recitavano nella preparazione, poi riferisce sulla preparazione delle zeppole per Natale, e della della cuccìa per il Primo Maggio. Nel finale recita i versi di una canzone natalizia.

    Data: 1981-82

  • Durata 07:17
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Tarantella in maggiore. Nell'incipit si presentano gli esecutori.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:37
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: organetto, castagnette; Antonio Chianciuso: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa su una forma di accompagnamento maggiore con ritmo ternario.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:55
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: organetto, castagnette; Antonio Chianciuso: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa su una forma di accompagnamento maggiore con ritmo ternario. Purtroppo la qualità audio è insufficiente.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:22
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: organetto, castagnette; Antonio Chianciuso: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto a distesa su una forma di accompagnamento maggiore con ritmo ternario. Il testo risulta di difficile comprensione per la bassa qualità audio della registrazione.

    Data: 1981-82

  • Durata 02:20
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: organetto, castagnette; Antonio Chianciuso: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore narra alcune storie e aneddoti sui briganti, citando nomi e luoghi del brigantaggio nell'area. Nello specifico è narrata la vicenda di un brigante di Sassano di nome Salvatore che vendicò il proprio anziano padre da un'ingiustizia subita; racconta la cattura e la carcerazione del giovane brigante, l'assassinio di due carabineri, la fuga dal carcere e il ritorno alla macchia. L'intervista testimonia anche altre vicende, ingiustizie, vendette e fughe rocambolesche, che il brigante di Sassano continuò a compiere fino alla morte. La registrazione è interrotta.

    Data: 1981-82

  • Durata 20:29
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Continua dalla traccia precedente; l'informatore conclude la narrazione della storia del brigante Salvatore di Sassano, riportando altri aneddoti e aspetti della vicenda con riferimento in particolare alla cattura del brigante, tradito da alcuni conoscenti dopo trentanove anni di latitanza; parla del processo e del desiderio della regina Elena di Savoia di fare la conoscenza dell'ormai anziano brigante che, dopo aver raccontato la propria storia, fu graziato per intercessione della stessa regina. Infine sono descritti gli ultimi anni della vita di Salvatore il brigante.

    Data: 1981-82

  • Durata 20:22
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice recita alcuni versi di tema amoroso presumibilmente utilizzati nel canto di stornelli o nell'esecuzione di tarantelle.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:22
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice recita alcuni versi di tema amoroso probabilmente utilizzati nel canto di stornelli o nell'esecuzione di tarantelle.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:45
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Linformatrice riferisce dell'uso delle ninne nanne citando alcuni versi utilizzati per le cantilene.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:58
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Recitazione di una preghiera in filastrocca utilizzata per fare dormire i bambini.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:59
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonima: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Recitazione di una preghiera in filastrocca con riferimenti alla storia di Gesù Cristo.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:01
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonima: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice recita alcuni versi di tema amoroso probabilmente utilizzati nel canto di stornelli o nell'esecuzione di tarantelle; in seguito commenta i versi lirici ricordando la propria giovinezza e la propria storia d'amore. La registrazione è interrotta.

    Data: 1981-82

  • Durata 03:47
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto religioso. Il canto si articola in due parti melodicamente differenti.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:28
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico con tema amoroso. Il testo è diffuso con diverse varianti in altre regioni del sud Italia.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:32
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico con tema amoroso.

    Data: 1981-82

  • Durata 00:53
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico con tema amoroso. Il testo rimanda ai componimenti per le serenate. I versi eseguiti sono diffusi con alcune varianti anche in altre regioni del sud Italia.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:04
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico con tema amoroso; con alcune varianti testuali diffuso anche nell'area limitrofa della Puglia settentrionale, dove è noto come La via della funtanella.

    Data: 1981-82

  • Durata 01:13
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatrice racconta una favola che ha per protagonista un uomo con due figli, Aniello e Anella, che dopo aver perso la moglie si unisce ad una donna con una figlia di nome Marianna. I figli dell'uomo, non amati dalla matrigna, erano spesso a digiuno e maltrattati, così la nonna dei due ragazzi consigliò loro di andare via di casa, in cerca di una sorte migliore. La vicenda narra le avventure che accadono durante il viaggio ad Aniello e Anella, fino all'arrivo alla corte di un re dove i due giovani sono coinvolti in altri intrighi che portano al matrimonio di Anella con il principe erede al trono. Alcuni passi del racconto sono recitati su versi in rima.

    Data: 1981-82

  • Durata 21:46
  • Luogo Teggiano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore D'Elia Maddalena: voce
  • Autore Rosa Di Lillo