Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Basilicata | Fondo Accademia Santa Cecilia - Basilicata

Fondo Accademia Santa Cecilia - Basilicata (1)

Parte relativa alla Basilicata di uno dei più importanti archivi di musiche tradizionali

Gli Archivi di Etnomusicologia (già Centro Nazionale Studi di Musica Popolare fondato e diretto da Giorgio Nataletti e, dal 1972, da Diego Carpitella) sono depositari delle più importanti raccolte di musiche di tradizione orale rappresentative delle diverse aree geografiche e culturali del nostro paese grazie alle numerose campagne realizzate, fin dal 1948, da studiosi e ricercatori che costituiscono un imprescindibile punto di riferimento per gli studi etnomusicologici ed antropologici. 
Particolarmente rilevanti le raccolte lucane che comprendono 343 documenti sonori che, a parte le più recenti rilevazioni di Aurora Milillo, riguardano l'avvio stesso della moderna ricerca etnomusicologica con le fondative spedizioni di Ernesto De Martino e Diego Carpitella dal 1952 al 1963.
Grazie a un accordo con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, sono ora consultabili integralmente presso le sedi dell'Archivio Sonoro della Basilicata.

 

Raccolta 18 Diego Carpitella, Ernesto De Martino (1952)
147 brani rilevati, dal 1 al 30 ottobre del 1952, a Matera, Grottole, Pisticci, Ferrandina, Colobraro, Valsinni, Stigliano, Marsico Vetere, Viggiano, Savoia di Lucania e Tricarico. La raccolta è in corso di pubblicazione per Squilibri nel volume, con tre cd allegati, a cura di Giorgio Adamo, Musiche tradizionali in Basilicata. Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto De Martino (1952).

Raccolta 22 Diego Carpitella, Ernesto De Martino (1954)
78 brani registrati, dal 15 al 23 aprile del 1954, presso numerose comunità albanofone dell'area calabro-lucana, con 13 registrazioni effettuate a San Costantino Albanese, non incluse nei due cd allegati al volume, a cura di Antonello Ricci e Roberta Tucci, Musica arbereshe in Calabria. Le registrazioni di Diego Carpitella ed Ernesto de Martino (1954), edito da Squilibri.

Raccolta 25 Ernesto De Martino (1954)
42 brani registrati, il 2 novembre 1954, a Roccanova, Calvera, Senise e Valsinni

Raccolta 32 Ernesto De Martino (1956)
99 brani registrati, dal 2 al 17 agosto del 1956, a Castel Saraceno, Montemurro, San Giorgio Lucano, Albano di Lucania, Possidenti Avignano, Avigliano, Ruoti, San Fele (Santuario della Madonna di Pierno), e a San Cataldo. 

Raccolta 78 Diego Carpitella (1963)
26 brani registrati, dal 28 al 30 giugno del 1963, a San Giorgio Lucano e Valle delle Scale

Raccolta 142 Aurora Milillo (1976)
17 brani registrati a Matera il primo novembre del 1976, nell'appartamento della stessa Milillo, con un solo esecutore, Bruna Nicoletti, nata a Matera il 6 gennaio 1919, domestica presso la famiglia Milillo dall'età di 14 anni.