Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Puglia | Fondo Profazio | Andria, Scorrano

Andria, Scorrano (5)

isòvnxklm

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Presentazione, esecuzione e commento di una forma di ninna nanna. Al brano segue una riflessione sulla predilezione dei figli maschi rispetto alle figlie femmine nell’economia familiare dei decenni passati.

    Data: ignota

  • Durata 03:40
  • Luogo Andria
  • Provincia Barletta
  • Regione Puglia
  • Esecutore Carlo Miani: voce
  • Autore Otello Profazio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Esecuzione e traduzione di una forma di ninna nanna (variante della ninna nanna eseguita al brano 01di questa raccolta). All’esecuzione segue una spiegazione sulle modalità e le funzioni d’uso del canto.

    Data: ignota

  • Durata 02:06
  • Luogo Andria
  • Provincia Barletta
  • Regione Puglia
  • Esecutore Carlo Miani: voce
  • Autore Otello Profazio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Recitazione di una favola in filastrocca diffusa in diverse aree del sud Italia. L’informatrice, originaria di Scorrano, recita la filastrocca per due volte (con alcune variazioni tra le due versioni), e aggiunge traduzioni e commenti al testo.

    Data: ignota

  • Durata 05:34
  • Luogo Scorrano
  • Provincia Lecce
  • Regione Puglia
  • Esecutore Domenica Presicce in Russo: voce
  • Autore Otello Profazio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone popolare estranea alla tradizione locale, importata da alcuni preti a Scorrano secondo la narrazione e il commento dell’informatrice.

    Data: ignota

  • Durata 01:01
  • Luogo Scorrano
  • Provincia Lecce
  • Regione Puglia
  • Esecutore Domenica Presicce in Russo: voce
  • Autore Otello Profazio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone popolare estranea alla tradizione locale. Al brano segue una breve intervista nella quale vengono ricordate la fonte e la storia dei due brani cantati (04 e 05), che secondo la narrazione delle informatrici furono appresi da alcuni preti del nord Italia mandati a Scorrano. Il brano è un'interpretazione della canzone tradizionale milanese/lombarda nota come Martino e Marianna.

    Data: ignota

  • Durata 01:01
  • Luogo Scorrano
  • Provincia Lecce
  • Regione Puglia
  • Esecutore Domenica Presicce in Russo: voce
  • Autore Profazio