Archivio Sonoro

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Paolo Apolito | E. Apicella, Somma Vesuviana 1980

E. Apicella, Somma Vesuviana 1980 (10)

isòvnxklm

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto sul tamburo documentato nella sola parte finale, la voce maschile è amplificata quindi potrebbe trattarsi di una delle tante paranze che il tre della croce fanno visita con la loro musica alla Mamma Pacchiana. I suonatori accelerano il ritmo pochi secondi prima del finale del brano.

  • Durata 01:22
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce maschile, tamburo a cornice, fisarmonica, doppio flauto, tamburo a frizione, triccheballacche
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La registrazione non documenta l'intera escuzione e non si riesce a distingure il testo cantato. I suonatori accelerano il ritmo pochi secondi prima del finale per poi recitare la formula di congedo: "Pè cient'anni!", un augurio di longevità e prosperità.

  • Durata 03:46
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce maschile, tamburo a cornice, fisarmonica, tamburo a frizione, doppio flauto], triccheballacche
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il brano è documentato nella sua interezza, la voce è molto distante dal registratore e la comprensione del testo risulta piuttosto difficile. Nella parte iniziale il suonatore dell'aerofono ad ancia libera prova da solo alcune melodie.

  • Durata 01:33
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce maschile, tamburo a cornice, fisarmonica, tamburo a frizione, doppio flauto, triccheballacche
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La registrazione non documenta l'inizio dell'esecuzione; i suonatori riescono a mantenere intensità e velocità costanti per l'intera performance e i partecipanti accompagnano il canto con fischi e incitamenti ("Ih!""Eh!""Ah!""Uh!") e spesso intonano insieme al cantore la vocale "a" alla fine del verso, sulla cosiddetta vutata. In alcuni punti si distinguono gli spari dei fuochi d'artificio in onore della Madonna di Castello.

  • Durata 21:49
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci femminili e maschili, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto sul tamburo. Spari di fuochi pirotecnici, poi il primo cantore, che ricorre a un tipico espediente del canto sul tamburo, quello cioè di eliminare la prima sillaba, entrando così in battere sul ritmo scandito dalla percussione. I partecipanti all'esecuzione accompagnano il canto con fischi, incitamenti ("Ih!", "Eh!", "Ah!"), la formula "Chelle vuò fà!", e spesso intonano insieme al cantore la vocale "a" alla fine del verso, sulla cosiddetta vutata. I diversi cantori eseguono alcuni versi all'unisono. La seconda parte dell'esecuzione risulta più confusionaria: gli esecutori si accorgono che il ricercatore sta registrando la performance e, presi dall'entusiasmo, si accavallano in più punti; nel finale la situazione migliora gradualmente.

  • Durata 15:15
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci femminili e maschili, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto sul tamburo. Il ricercatore chiede le generalità ad uno dei partecipanti che dice di chiamarsi Fedele (si tratta probabilmente di zì Fedele Avino di Terzigno). Spari di fuochi pirotecnici, gli incitamenti dei presenti ad accompagnare il canto ("Ih!""Eh!""Ah!") e sostenere la prima voce sulla vocale "a" alla fine del verso, la cosiddetta vutata. La registrazione non documenta l'intera esecuzione.

  • Durata 01:45
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci maschili, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La registrazione non documenta l'inizio dell'esecuzione; i partecipanti accompagnano il canto con incitamenti ("Ih!""Eh!""Ah!"), l'espressione "Vota vò" e spesso intonano insieme al cantore la vocale "a" alla fine del verso, sulla cosiddetta vutata. In sottofondo gli spari di fuochi pirotecnici sul finire della traccia.

  • Durata 04:32
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci maschili, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Breve canto sul tamburo. Il cantore in apertura ricorre a un tipico espediente del canto sul tamburo, quello cioè di eliminare la prima sillaba (in questo caso "pe'", come si evince dalla ripetizione in cui la frase è cantata invece completa,"Pe’ gghì a Roma ‘nce vonne tre gghiuorne"), entrando così in battere sul ritmo scandito dalla percussione. I partecipanti all'esecuzione accompagnano il canto con incitamenti ("Ih!""Eh!""Ah!").

  • Durata 02:01
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voce femminile e maschile, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    I partecipanti all'esecuzione accompagnano il canto con incitamenti ("Oh""Ih""Eh!""Ah!"), l'espressione "Chelle vuò fà" e spesso intonano insieme al cantore la vocale "a" alla fine del verso, sulla cosiddetta vutata. Alcune incertezze ritmiche nel mezzo della traccia vengono risolte lungo il corso dell'esecuzione che è documentata nella sua interezza.

  • Durata 08:02
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci maschili e femminile, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La registrazione non documenta l'inizio dell'esecuzione, i partecipanti accompagnano il canto con incitamenti ("Ih!""Eh!""Ah!"), fischi e spesso intonano insieme al cantore la vocale "a" alla fine del verso, sulla cosiddetta vutata. Frequente è l’uso di inserire interpolazioni testuali (dette barzellettestroppole) ovvero ottonari, spesso carichi di allusioni erotiche. Alcuni versi vengono cantati all'unisono.

  • Durata 07:01
  • Data Sabato, 03 Maggio 1980
  • Luogo Somma Vesuviana
  • Provincia Napoli
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonimi: voci maschili, tamburo a cornice, castagnette
  • Autore Enzo Apicella