Archivio Sonoro

Enrico Tassi

Enrico Tassi (27)

Canti di questua, stornelli a saltarello e un repertorio vario di forme tradizionali, rilevato tra il 1975 e il 1977.

Registrazioni raccolte con Enrico Tassi, muratore, tra il 1975 e il 1977. Enrico Tassi, nato a Cingoli (MC) nel 1912, ha svolto le attività di muratore ed è in pensione nel momento in cui viene registrato.

Le registrazioni sono state effettuate nelle frazioni Bitontano e Piancavallino di Cingoli. Enrico Tassi canta e si accompagna in alcune occasioni suonando il tamburello o cembalo, come nell’uso locale viene denominato il tamburo a sonagli, assieme ad altri amici e familiari: Francesco Marasca, Paolo Ippolito, Maria Giovanna Santamarianova, Gino Vincenzetti (voce), Mario Canuti (organetto e fisarmonica) e Attilio Bellagamba (tamburello).

Il repertorio della raccolta riguarda soprattutto quelle forme tradizionali che prevedono un accompagnamento strumentale, in particolare organetto (o fisarmonica) e tamburello, con numerosi canti per la questua (pasquelle e passioni) e stornell (a saltarello e a serenata), e una più esigua ma significativa serie di canti narrativi su aria di cantastorie, proverbi, filastrocche, canzoni satiriche e da osteria e un ancor più ristretto gruppo di canti e orazioni a carattere sacro e devozionale.