Archivio Sonoro

Archivio Sonoro dell'Umbria

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro dell'Umbria | Fondo Paparelli | La conca ternana

La conca ternana (192)

Un prezioso giacimento di canzoni sociali e politiche.

La storia della città di Terni resta indissolubilmente legata alla storia dell’industrializzazione del paese. Già nel 1875 vi fu impiantata una Fabbrica d’armi e solo sei anni più tardi la famosa Acciaieria. In poco tempo quella che fu retoricamente definita la "Manchester italiana" divenne il più importante polo industriale del Centro Italia, estendendo la produzione anche alla chimica e all’energia idro-elettrica. 
Non stupisce, pertanto, che la città e le sue immediate vicinanze – la cosiddetta "Conca ternana", appunto – rappresentino un giacimento di primario interesse per la canzone sociale e politica sia di tradizione orale (dalla canzone di protesta all’innodia operaia) che d’autore. Possiamo anche dire che tutti gli episodi salienti della storia del movimento operaio, anche femminile, sia sul piano nazionale che locale, trovano in questo repertorio puntuale rappresentanza. Non stupisce neppure la presenza di canti antifascisti e della Resistenza, anche in questo caso sia di tradizione orale che d’autore, visto che la forte opposizione al regime in fabbrica ebbe in zona il suo naturale epilogo nella costituzione di una delle prime formazioni partigiane, la Brigata Garibaldina Gramsci.
Stupisce, invece, che questo giacimento si sovrapponga a un altro che affonda le radici negli strati più profondi della cultura locale e che ci restituisce integri numerosi documenti dell’espressività contadina più arcaica, come canti rituali e ballate. "In realtà, il fenomeno è molto più credibile di quanto possa apparire a un'osservazione superficiale. La decontestualizzazione dei documenti più legati alla cultura contadina tradizionale, sottraendoli all'azione di adattamento e modifica permanenti da parte della comunità, ha avuto l'effetto di 'congelarli' nello stato originario, preservandoli anche da fenomeni di contaminazione" (Valentino Paparelli, L’Umbria cantata. Musica e rito in una cultura popolare, Squilibri, 2008, p. 24).

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone narrativa da foglio volante sull'aria della "Povera Giulia". Storia abbastanza banale: la vendetta di un soldato che torna dalla guerra e scopre che la fidanzata si è sposata con un altro.

  • Durata 09:21
  • Data Sabato, 01 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Nando Castellani: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:05
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Luigi Cimarelli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:22
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Luigi Cimarelli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:23
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Luigi Cimarelli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza dii stornelli "a serenata", memorizzati, a voci alterne.

  • Durata 04:03
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica, Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto "a la metetora" o "a la stesa". Canto del lavoro per la mietitura.

  • Durata 06:09
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto "a la metetora" o "a la stesa". Canto del lavoro per la mietitura. Due voci maschili.

  • Durata 05;20
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo", Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ottava rima.

  • Durata 01:13
  • Data Sabato, 15 Marzo 1980
  • Luogo Stroncone, San Lorenzo
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo", Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto del lavoro bivocale per la mietitura "a la metetora" o "a la stesa". Due voci maschili.

  • Durata 07:17
  • Data Domenica, 04 Maggio 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo", Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico del lavoro per la mietitura "a la metetora" o "a la stesa". Due voci maschili alterne.

  • Durata 09:03
  • Data Domenica, 04 Maggio 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo", Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Documento singolare e interessante per diversi motivi. Seqenza di stornelli memorizzati eseguiti sull'aria della "Povera Giulia". Alla sequenza iniziale molto diffusa sul tema della "sfortuna esistenziale" si aggiungono, senza soluzione di continuità tre strofe della stessa "Povera Giulia".

  • Durata 03:53
  • Data Domenica, 04 Maggio 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Tipica canzone narrativa da foglio volante, sull'aria della "Povera Giulia". Dialogo piuttosto prevedibile tra un figlio carcerato a Regina Coeli e la madre.

  • Durata 07:22
  • Data Domenica, 04 Maggio 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento precedente.

  • Durata 05;29
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzonetta costruita su allusioni e doppi sensi.

  • Durata 01:36
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone del repertorio "alpino".

  • Durata 02:46
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo", Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Pasquella. Canto rituale di questua per l'Epifania. Esecuzione piuttosto tipica: due voci maschili alterne con accompagnamento di fisarmonica che sostituisce in questo caso il più tradizionale organetto.

  • Durata 04.13
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica, Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Maggio. Canto rituale di questua. E' la variante di maggio lirico più diffusa nell'Umbria meridionale: sequenza di stornelli eseguiti sulla melodia e il ritmo del saltarello. L'esecuzione è standard: due voci maschili alterne con accompagnamento di fisarmonica, che in questo caso sostituisce il più tradizionale organetto.

  • Durata 05;18
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica, Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto bivocale del lavoro per la mietitura "a la metetora" o "a la stesa". Due voci maschili.

  • Durata 03.41
  • Data Mercoledì, 04 Giugno 1980
  • Luogo Stroncone, Coppe
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Mostarda "Remo": voce e fisarmonica, Stefano Leonardi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di stampo celebrativo dello Jutificio Centurini di Terni, stabilimento che ha segnato la storia dell'industrializzazione e del movimento operaio femminile non soltanto ternano, installato nel 1884 e chiuso nel 1972. Le "Centurinare" erano note sia per le lotte sui diritti, spesso condotte in modo "irrituale" secondo le stesse organizzazioni sindacali, sia per il loro "femminismo" ante-litteram, del quale si può trovare traccia anche in questa canzone, probabilmente composta in occasione di un Cantamaggio. Segue breve intervista.

  • Durata 01:54
  • Data Domenica, 09 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Margherita Damasceni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Filastrocca satirica sull'abbigliamento degli operai e delle operaie delle quattro fabbriche storiche di Terni: il lanificio Gruber, lo jutificio Centurini, la Fabbrica d'armi e l'Acciaieria.

  • Durata 00:09
  • Data Domenica, 09 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Margherita Damasceni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone amaramente ironica sul carovita, molto conosciuta nel ternano, scritta dal più importante poeta dialettale cittadino, Furio Miselli, nel 1925 e abbinata probabilmente, come vuole la tradizione, a un carro allegorico del Cantamaggio. "E forse fu proprio la convinzione di poter contare su un maggiore tasso di permssività legato alla festa che convinse Miselli ad affrontare un tema al limite della censura. Sta di fatto che la sua canzone di denuncia del problema della casa sarà l'ultima voce libera del Cantamaggio e della città stessa perché di lì a poco le cosiddette leggi speciali fasciste si abbatteranno su ogni aspetto della vita civile e politica, non mancando di far sentire il loro peso anche sul Cantamaggio, una specie di osservato speciale del regime per via del collegamento istintivo e della saldatura che il mondo popolare cittadino, la classe operaia in particolare, faceva con la festa del lavoro del giorno successivo" (Valentino Paparelli, Alessandro Portelli, La Valnerina ternana. Un'esperienza di ricerca intervento, Squilibri 2011).

  • Durata 01:15
  • Data Domenica, 09 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Margherita Damasceni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone degli alpini sull'azione che portò alla conquista del Monte Nero da parte del 3° Reggimento Alpini il 16 giugno (non luglio come indicato nell'incipit) 1915. Le cronache militari citano l'episodio come una brillante operazione bellica, che tuttavia ebbe un costo altissimo in termini di vite umane, come denunciato dalla stessa canzone. Segue breve intervista.

  • Durata 00:53
  • Data Domenica, 09 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Margherita Damasceni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una registrazione in qualche modo storica perché viene fissata su nastro, per la prima volta, la canzone più famosa del repertorio delle Centurinare, le operaie dello jutificio Centurini di Terni - una delle fabbriche storiche della città, fondata nel 1886 e chiusa nel 1972 - note per le loro lotte, anche molto dure, per i diritti (un loro sciopero nel 1901 si protrasse ininterrottamente per 43 giorni) e per il loro carattere piuttosto vivace e determinato, che traspare anche dal testo. La canzone sembra sia stata composta in occasione della festa per una delle due elezioni (nel 1892 e nel 1905) di Alessandro Centurini, fondatore dello stabilimento, a deputato. Questa canzone, diventata quasi la sigla dei concerti di Lucilla Galeazzi, è molto amata anche dal pubblico che si diverte a cantare in coro il ritornello insieme a lei. L'informatrice è stata una Centurinara. Segue breve intervista

  • Durata 01:04
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone da osteria che celebra uno dei piatti tipici ternani, la ciriola, la solita pasta povera fatta di farina e acqua.

  • Durata 00:20
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone da osteria che celebra una nota osteria cittadina e il saper vivere (mangiare e bere) dei ternani.

  • Durata 00:46
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone d'osteria di tipo "trimalcionesco" tutta incentrata sulle lodi della mangiata.

  • Durata 00:48
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Tipica canzone del Cantamaggio, con allusioni sessuali evidenti collegate all'accoppiamento rituale, componente importante dei riti di fertilità, come il maggio.

  • Durata 00:33
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una delle canzoni più note del Cantamaggio ternano (titolo originale Mese marianu) scritta nel 1930 da Fulgenzio Proietti e Giovanni Guffi.

  • Durata 01:44
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone strappalacrime del 1927 di Mario Fagiolo e Fortunato Lay sul tema del "ritorno del soldato". Titolo originale Pupo biondo.

  • Durata 03.36
  • Data Lunedì, 17 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Laurina (cognome sconosciuto): voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Versione italianizzata e dialettizzata del Dies irae, usata come canto rituale. Le storpiature linguistiche, pressoché identiche nelle diverse registrazioni del documento, sono dovute alla difficoltà di comprensione del testo e di singole parole. La registrazione è stata effettuata in funzione al cimitero di Terni.

  • Durata 02:56
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gentilina Vallorini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 30. Segue breve intervista.

  • Durata 03:02
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gentilina Vallorini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Preghiera a Sant'Antonio da Padova.

  • Durata 01:04
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gentilina Vallorini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 30, eseguita da informatrice diversa. All'esecuzione del Dias illa viene aggiunta la recitazione di una poesiola scolastica. Segue breve intervista. Registrazione effettuata in funzione al cimitero di Terni.

  • Durata 02:30
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anita Galeazzi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 23 eseguita da altra informatrice.

  • Durata 01:27
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lina Begliomini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza di stornelli maggiaioli, che con ogni probabilità possono essere fatti risalire alle origini del Cantamaggio ternano. Pur conservando infatti la struttura metrica degli stornelli del maggio contadino e tracce del loro impianto melodico, presentano anche evidenti segni della trasformazione in atto, soprattutto nei temi trattati.

  • Durata 01:15
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1973
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lina Begliomini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Per la prima volta viene registrata una delle canzoni operaie più importanti, non soltanto a Terni. L'autore è Sante Carboni, di origine anarchica, operaio alle Officine Bosco di Terni. Sull'aria della Rosetta viene raccontata l'uccisione da parte della polizia di un operaio delle Acciaierie, Luigi Trastulli, durante una manifestazione contro la firma del Patto Atlantico, il 17 marzo 1949. L'episodio, che provocò anche il ferimento di nove persone, di cui due molto gravi, segnò l'inizio di un periodo di grande tensione politica che culminò nei licenziamenti di massa del 1952-53 che colpirono 2700 operai delle Acciaierie.

  • Durata 01:51
  • Data Mercoledì, 09 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Iole Peri, Alvaro Valsenti: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sull'uccisione di Luigi Trastulli (17 marzo 1949), sulle tensioni che seguirono, sulla figura di Sante Carboni, autore del brano 36 che racconta il fatto e sulla sua diffusione.

  • Durata 07:29
  • Data Mercoledì, 09 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Alvaro Valsenti: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Inno della Federazione Giovanile Comunista Italiana nel secondo dopoguerra.

  • Durata 02:27
  • Data Mercoledì, 09 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Iole Peri, Alvaro Valsenti: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone politica del poeta dialettale Armenio Riccetti "Canafoglia" per una campagna elettorale.

  • Durata 00:54
  • Data Mercoledì, 16 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Velina Collazzoni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sul poeta dialettale e operaio delle Acciaierie Armenio Riccetti "Canafoglia" (autore del brano precedente) e sul Cantamaggio ternano del secondo dopoguerra, caratterizzato da forti contenuti politici.

  • Durata 02:39
  • Data Mercoledì, 16 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Bruno Zenoni: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone politico-satirica su Vittorio Emanuele III, composta dal poeta dialettale Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle Acciaierie di Terni. Segue breve intervista sull'autore.

  • Durata 03.41
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Inno politico, di stampo anarco-socialista, composto da Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni.

  • Durata 01:49
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista su Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni, autore di numerose canzoni politiche.

  • Durata 05;14
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista su un episodio importante, quanto poco conosciuto, della guerra a Terni. Il re e la regina, dopo il terribile bombardamento alleato dell'11 agosto 1943 vennero in visita alla città, ma ne furono scacciati da una vera e propria rivolta. L'episodio è conosciuto in città grazie a una canzone (divenuta poi famosa) di Dante Bartolini e alle tante testimonianza orali raccolte; manca qualsiasi documentazione scritta sull'episodio, andata distrutta con i bombardamenti.

  • Durata 02:34
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni, su un fatto di cronaca: una monaca di clausura che vota socialista e abbandona il convento per ritorsione verso le angherie subite.

  • Durata 03.02
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Racconto della storia vera narrata da una canzone di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni.

  • Durata 02:26
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni, su un fatto veramente accaduto. L'esecuzione (frammentaria) è seguita dal racconto del fatto da cui ha tratto origine la canzone.

  • Durata 02:27
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una delle canzoni anticlericali di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni. Testo incompleto. Segue racconto della storia vera che ha dato origine alla canzone.

  • Durata 01:48
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sulla figura di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni, autore di numerose canzoni a sfondo politico, anche riguardanti fatti di cronaca.

  • Durata 01:29
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Strofette antigovernative di Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle acciaierie di Terni. Il "Grande pallon fantastico" è la Democrazia Cristiana.

  • Durata 02:11
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Inno della Federazione Giovanile Comunista Italiana del dopoguerra. Frammento. Lo stesso, interpretato da altri esecutori, al documento 38.

  • Durata 00:36
  • Data Domenica, 27 Gennaio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Brano per banda in funzione durante la festa di San Valentino, patrono della città

  • Durata 04.06
  • Data Giovedì, 14 Febbraio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Marcia per banda. Festa di San Valentino, patrono di Terni.

  • Durata 04.02
  • Data Giovedì, 14 Febbraio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sugli scontri e sull'occupazione delle fabbriche a Terni nel 1920.

  • Durata 01:57:44
  • Data Domenica, 17 Febbraio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Sante Coppari: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione (L'orologio della passione). Canto rituale di questua per la Settimana Santa, tra i più diffusi in Umbria e in tutta l'Italia centrale, che narra le ultime ore della passione di Cristo. Segue breve intervista.

  • Durata 03.48
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa.

  • Durata 02:35
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sulle Passioni.

  • Durata 02:07
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione d'origine colta. Canto rituale per la Settimana Santa.

  • Durata 02:05
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa.

  • Durata 01:15
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sui canti rituali ad Acquasparta.

  • Durata 08:16
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Maggio. Canto rituale di questua.

  • Durata 01:15
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sulle modalità esecutive del Maggio.

  • Durata 01:51
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone narrativa molto diffusa sia tra i cantori popolari (un'esecuzione famosa è quella di Giovanna Daffini), sia tra i cantanti di musica leggera. Segue breve intervista

  • Durata 04.17
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Orlando Menighini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballata. La guerriera (Nigra 48). Segue intervista sui repertori.

  • Durata 04.55
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 21. Segue intervista.

  • Durata 02:43
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il racconto di una confessione abbastanza sui generis, nel quale agisce un confessore piuttosto tollerante. Segue intervista.

  • Durata 04:08
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Cecilia (Nigra 3). Una delle più famose ballate e una delle più diffuse in Umbria

  • Durata 03.33
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza di stornelli "a serenata".

  • Durata 03.04
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Tipica canzone narrativa da foglio volante sull'aria della Povera Giulia.

  • Durata 06:11
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone goliardica, "La chitarrina", tutta costruita su doppi sensi.

  • Durata 01:29
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto militare risorgimentale attribuito a Carlo Bosi e composto probabilmente nel 1848, poi entrato stabilmente nel repertorio "patriottico".

  • Durata 01:28
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone narrativa. Diversi elementi strutturali, in particolare l'uso della forma dialogica e delle formule iterative, ne autorizzano la collocazione all'interno del repertorio epico-lirico (ballata).

  • Durata 03.49
  • Data Venerdì, 22 Febbraio 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sciopero generale e corteo. Slogan gridati durante il corteo.

  • Durata 15:51
  • Data Mercoledì, 27 Febbraio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone satirica sulle donne emancipate di Casteltodino, molte delle quali operaie, composta da Armenio Riccetti "Canafoglia", operaio delle Acciaierie, autore anche di canzoni politiche.

  • Durata 01:28
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia dell'Addio del volontario (cfr. documento 71) di Armenio Riccetti "Canafoglia".

  • Durata 00:33
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzonetta.

  • Durata 01:12
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone popolaresca con qualche venatura anticlericale.

  • Durata 02:29
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone narrativa da foglio volante. Una giovane coppia di sposi viene terribilmente raggirata durante una gita a Firenze.

  • Durata 03.41
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il tango delle rose di Filippo Schreirer e Aldo Bottero (1928).

  • Durata 01:46
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzonetta.

  • Durata 01:50
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia della nota canzone risorgimentale Addio mia bella addio (Addio del volontario).

  • Durata 01:06
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di lontananza.

  • Durata 01:32
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Versione molto dura della canzone antimilitarista Gorizia sulla carneficina della sesta battaglia dell'Isonzo contro gli austriaci (6-9 agosto 1916). Contiene parti del testo inedite. Segue intervista.

  • Durata 06:09
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di chiesa contro la guerra. Segue breve intervista.

  • Durata 02:12
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di chiesa militarista composta probabilmente durante la prima guerra mondiale. Segue intervista.

  • Durata 02.41
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Si tratta della canzone Passa la ronda di T. Gentile ed E. Tagliaferri.

  • Durata 02:21
  • Data Lunedì, 08 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Elena Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa eseguito da una coppia di giovani. Variante del documento 18. Segue breve intervista.

  • Durata 05;21
  • Data Giovedì, 18 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Natalino Grimani: voce, Nazareno Rosati: fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa. Una canzone narrativa su un miracolo fatto da Sant'Anna che, come nel documento 87, viene usata come Passione. Segue intervista.

  • Durata 07:48
  • Data Giovedì, 18 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Natalino Grimani: voce, Nazareno Rosati: fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Melodia del canto introduttivo di Sega la vecchia, attraverso il quale si chiede il permesso di eseguire la rappresentazione. Sega la vecchia è un rito di espulsione/propiziazione attraverso il quale il mondo contadino cercava di cacciare il male e la cattiva stagione e di facilitare la fecondità. Si svolge, in forma di rappresentazione teatrale, a metà Quaresima. Vi recitano solo uomini con maschere e costumi. L'azione scenica, ricca di trovate comiche e di allusioni sessuali, si svolge intorno all'abbattimento e segatura di una quercia che presto si rivela essere una vecchia, che però resuscita nel tripudio generale.

  • Durata 00:24
  • Data Giovedì, 18 Aprile 1974
  • Luogo Terni, Gabelletta
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Natalino Grimani: voce, Nazareno Rosati: fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 39.

  • Durata 00:49
  • Data Sabato, 27 Aprile 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giorgio Tonato: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di Bixio Cherubini e Cesare Andrea Bixio, Ferriera. In un testo molto retorico viene trattato anche il tema delle morti bianche. Le caratteristiche surreali del testo vengono efficacemente derise in un'interpretazione abbastanza nota dei Gufi.

  • Durata 00:52
  • Data Sabato, 27 Aprile 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giorgio Tonato: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una delle più famose canzoni del poeta dialettale ternano Furio Miselli, scritta nel 1901 ed entrata subito nel repertorio ufficiale del Cantamaggio ternano.

  • Durata 01:53
  • Data Sabato, 04 Maggio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Duo a plettro "Luzzi e Paganelli": chitarra e mandolino
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La più famosa canzone del poeta dialettale Furio Miselli, scritta per il Cantamaggio ternano del 1925, sul tema del carovita. Vedi documento 21.

  • Durata 01:00
  • Data Sabato, 04 Maggio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Duo a plettro "Luzzi e Paganelli": chitarra e mandolino
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una delle canzoni più note del Cantamaggio ternano, scritta da Fulgenzio Proietti nel 1930. Vedi documento 21.

  • Data Sabato, 04 Maggio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Duo a plettro "Luzzi e Paganelli": chitarra e mandolino
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza di stornelli "a saltarello". Gli esecutori, già costituitisi in Gruppo della Valnerina, partecipano al Cantamaggio ternano come gruppo musicale del carro allegorico di Polino.

  • Durata 03.31
  • Data Sabato, 04 Maggio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Giuseppe Fiorelli, Luigi Matteucci, Americo Matteucci, Pompilio Pileri: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza di stornelli "a serenata" eseguiti dal gruppo musicale del Carro allegorico del Quartiere Polymer partecipante alla sfilata del Cantamaggio.

  • Durata 01:59
  • Data Sabato, 04 Maggio 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sciopero e corteo dei lavoratori dell'industria e del commercio. Slogan e canti nel corteo.

  • Durata 05;38
  • Data Mercoledì, 30 Ottobre 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sciopero e manifestazione provinciale. Slogan e canti nel corteo.

  • Durata 23:27
  • Data Venerdì, 22 Novembre 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anonimi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una delle canzoni partigiane più diffuse nel ternano e in Valnerina, tanto da essere stata assunta come inno dalla Brigata garibaldina Gramsci. La melodia è stata presa in prestito (come nel caso di Fischia il vento e di altri canti partigiani) da una canzone sovietica, in questo caso da Partigiani dell'Amur cantata dall'Armata rossa durante la guerra civile. Segue intervista.

  • Durata 05;11
  • Data Domenica, 01 Dicembre 1974
  • Luogo Terni, Papigno
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Narciso De Santis: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista a José Seves Sepùlveda, polistrumentista del gruppo cileno Inti Illimani, esule in Italia durante gli anni della dittatura militare di Pinochet, sulla ricerca e sulla riproposta della musica popolare in Cile prima del colpo di stato.

  • Durata 28:58
  • Data Giovedì, 05 Dicembre 1974
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore José Seves Sepùlveda: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questa registrazione e le successive documentano un’iniziativa culturale di eccezionale importanza. Nel 1974 il Consiglio di fabbrica delle acciaierie di Terni decise di utilizzare le cosiddette centocinquanta ore, a disposizione dei dipendenti per completare i rispettivi percorsi scolastici, per consentire agli operai di studiare e mettere in scena uno dei drammi didattici di Bertolt Brecht, L’eccezione e la regola del 1930, interpretando dunque alla lettera la volontà dell’autore. La decisione creò tensioni con la direzione dell’azienda che arrivò a negare i propri spazi per l’organizzazione dell’evento. Fu chiamato Benno Besson, allievo di Bertolt Brecht e suo successore alla guida del Volksbühne di Berlino, a dirigere l’intera operazione che segnò un salto di qualità molto accentuato nella capacità di ledership dei metalmeccanici ternani e nelle stesse relazioni industriali.

  • Durata 08:42
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Benno Besson, Giuseppe Pastore: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto, gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La Canzone dei tribunali, tratta dal dramma didattico di Bertolt Brecht L’eccezione e la regola, musicata ed eseguita da Enio Ciaramellari e dagli operai dell’acciaieria di Terni. Variante del documento precedente.

  • Durata 04.32
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 101.

  • Durata 02:31
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 101. All’esecuzione segue una discussione.

  • Durata 14:21
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 101.

  • Durata 01:52
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli operai provano la scena IX de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht con Benno Besson e Giuseppe Pastore. Vedi il documento 101.

  • Durata 31:59
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli operai discutono con Benno Besson il significato de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht e la sua interpretazione. Vedi documento 101.

  • Durata 28:17
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Benno Besson, Giuseppe Pastore, operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova della Canzone del mercante, scena VIII de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 01:16
  • Data Giovedì, 23 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova del coro finale della scena III de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 00:57
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova della Canzone del portatore, scena IV de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 02:59
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova della Canzone del mercante, scena V de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 01:52
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova del coro scena V de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 02:47
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova del coro scena VI de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 07:16
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova della Canzone dei tribunali de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 02:45
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce, Enio Ciaramellari: fisarmonica, Otello Pompili: clarinetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova della Canzone del giudice, scena IX, de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 01:06
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Prova del coro finale, scena IX, de L’eccezione e la regola di Bertolt Brecht. Vedi documento 101.

  • Durata 02:54
  • Data Sabato, 25 Gennaio 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Gruppo di circa settanta operai dell’acciaieria: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Vedi documento 89. Esecuzione delle parti cantate della rappresentazione e ricostruzione dell'azione scenica. Gli informatori sono originari di San Terenziano (Perugia). Segue intervista sul rito.

  • Durata 09:05
  • Data Domenica, 16 Marzo 1975
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Remo Rosati: voce, Nazareno Rosati: fisarmonica
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 99.

  • Durata 03.33
  • Data Lunedì, 27 Ottobre 1975
  • Luogo Terni, Papigno
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Narciso De Santis: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sul movimento operaio ternano con un informatore che chiese l'anonimato.

  • Durata 01:20:19
  • Data Domenica, 04 Gennaio 1976
  • Luogo Terni, Papigno
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Anonimo: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 94. Per le notizie sul brano vedi il documento 21.

  • Durata 01:19
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone del cantamaggio ternano della quale non si è riusciti a ricostruire il titolo e l'autore.

  • Durata 01:07
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Esecuzione della nota canzone commerciale stabilmente nel repertorio di Luzzi e Paganelli.

  • Durata 01:05
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Varianti dei documenti 94 e 92, rispettivamente. Il Duo Luzzi e Paganelli erano soliti eseguire questi due brani in un'unica "suite".

  • Durata 05;02
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista sul Cantamaggio ternano, in particolare sulle differenze tra il Cantamaggio "storico" e quello attuale.

  • Durata 03:32
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 21. Qui la voce è quella di Lucilla Galeazzi in uno dei primi approcci vocali a quello che diventerà il suo repertorio.

  • Durata 02:23
  • Data Venerdì, 09 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Rolando Luzzi "Chicchio": mandolino, Orfeo Paganelli: chitarra (Duo a plettro Luzzi e Paganelli)
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il Canto dei lavoratori di Amintore Galli e Filippo Turati in una delle più usate trascrizioni per banda. La registrazione è stata effettuata "in funzione", visto che la Banda comunale di Terni suonava all'interno delle celebrazioni uffuciali della Festa del lavoro.

  • Durata 00:47
  • Data Sabato, 01 Maggio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 126.

  • Durata 02:56
  • Data Sabato, 01 Maggio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il più noto degli inni del movimento operaio internazionale in una tipica versione per banda. Registrazione effettuata il Primo maggio durante le celebrazioni della Festa del lavoro.

  • Durata 02:28
  • Data Sabato, 01 Maggio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Marcia di autore sconosciuto eseguita il Primo maggio durante le celebrazioni della Festa del lavoro.

  • Durata 03:12
  • Data Sabato, 01 Maggio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Banda "Città di Terni"
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Vedi documento 23. E' questa la prima registrazione di un'esecuzione da parte di Lucilla Galeazzi del brano che diventerà un po' la sua sigla.

  • Durata 02:26
  • Data Mercoledì, 28 Luglio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone di Dante Bartolini che narra la visita del re e della regina a Terni immediatamente dopo il primo disastroso bombardamento della città da parte delle truppe alleate l'11 agosto 1943. L'accoglienza riservata alla coppia reale fu particolarmente ostile e sfociò in una sassaiola.

  • Durata 02:43
  • Data Mercoledì, 28 Luglio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Una della più note canzoni di Dante Bartolini sui primi 700 licenziamenti del 1952, ai quali ne seguiranno altri 2000 l'anno successivo, all'acciaieria di Terni. La canzone contiene un "falso" che appartiene alla memoria collettiva cittadina: il riferimento all'uccisione di Luigi Tastulli da parte della polizia, episodio che era avvenuto, invece, nel 1949.

  • Durata 03:52
  • Data Mercoledì, 28 Luglio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Vedi documento 036.

  • Durata 02:15
  • Data Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballata. "Morte occulta" (Nigra 21), conosciuta in Umbria come "Rinello" o "Ruggiero". E' una delle ballate la cui circolazione nella regione data almeno dal 1883, anno della sua pubblicazione da parte del Mazzatinti in "Canti popolari umbri", che anticipa di cinque anni il Nigra e i suoi "Canti popolari del Piemonte". Fatto questo che mette in discussione la presunta origine "nordica" del genere

  • Durata 02:55
  • Data Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ninna nanna dalla quale emerge, come spesso accade, il disagio della donna per il proprio ruolo all'interno dell'organizzazione familiare.

  • Durata 01:58
  • Data Mercoledì, 28 Luglio 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Maggio. Canto rituale di questua. Vedi documento 61.

  • Durata 01:48
  • Data Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Si tratta di "Che vo' sposa'!?" di Furio Miselli. Vedi documento 21.

  • Durata 02:26
  • Data Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballata. La pesca dell'anello (Nigra 66).

  • Durata 02:06
  • Data Mercoledì, 28 Aprile 1976
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Lucilla Galeazzi: voce e chitarra
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone del Cantamaggio ternano 1974 abbinata al carro di Borgo Rivo. Di Androsciani e Biancifiori. La registrazione è avvenuta nell'aprile 1976, data imprecisata

  • Durata 03.48
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Spino Biancifiori, Annapaola Sabatini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone del Cantamaggio ternano 1974 abbinata al carro di Borgo Rivo. Di Androsciani e Biancifiori. La registrazione è avvenuta nell'aprile 1976, data imprecisata.

  • Durata 04:52
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Spino Biancifiori: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone del Cantamaggio ternano 1974 abbinata al carro di Borgo Rivo, di Androsciani e Biancifiori. La registrazione è avvenuta ad aprile 1976. Data non precisata.

  • Durata 03:51
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Spino Biancifiori, Annapaola Sabatini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Poesia di Furio Miselli. La registrazione è avvenuta ad aprile 1976. Data non precisata.

  • Durata 02:17
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Alighiero Maurizi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento precedente. La registrazione è avvenuta ad aprile 1976. Data non precisata.

  • Durata 02:21
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Alighiero Maurizi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Un "maggiaiolo" storico, Alighiero Maurizi, parla del Cantamaggio dal dopoguerra, soprattutto del passaggio dal Cantamaggio "operaio" a quello "cittadino" e della crisi di contenuti attuale. La registrazione è avvenuta ad aprile 1976. Data non precisata.

  • Durata 07:15
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Alighiero Maurizi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Poesia di Alighiero Maurizi, presentata al Cantamaggio ternano 1976, letta dall'autore. La registrazione è avvenuta ad aprile 1976. Data non precisata.

  • Durata 01:49
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Alighiero Maurizi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, testimone oculare dei fatti, racconta, in modo piuttosto enfatico, l'uccisione di Luigi Trastulli da parte della polizia. Vedi documento 36.

  • Durata 02:01
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Celebre canzone scritta dal cantastorie Marino Piazza sull'aria di Addio padre all'indomani dell'attentato a Palmiro Togliatti del 14 luglio 1948, ad opera di Antonio Pallante, e immediatamente diffusa in tutto il paese dai cantastorie. L'ultima strofa è un'aggiunta dell'informatore.

  • Durata 04:56
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore racconta come ha appreso la canzone sull'attentato a Togliatti: dai cantastorie davanti ai cancelli delle acciaierie. Racconta anche come egli stesso abbia contribuito alla sua diffusione.

  • Durata 03:13
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    "La guardia rossa", una delle più note canzoni comuniste di Spartacus Picenus, pseudonimo di Raffaele Mario Offidani, scritta nel 1919.

  • Durata 03:04
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 38.

  • Durata 01:25
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia antimonarchica di "Dove sta Zazà". Canzone scritta da Clirio Listanti per il Cantamaggio 1947, cantata sul carro di Vallecaprina allestito dalla locale sezione PCI. Segue intervista sul brano e sul Cantamaggio nell'immediato dopoguerra.

  • Durata 05:13
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone per un'edizione imprecisata del Cantamaggio ternano del quartiere Vallecaprina.

  • Durata 01:17
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Gli informatori raccontano il Cantamaggio clandestino durante il fascismo.

  • Durata 03:24
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini, Antonio Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Frammento di canzone antifascista.

  • Durata 00:22
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia dell'inno fascista con rovesciamento del significato originario.

  • Durata 01:34
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 41.

  • Durata 00:21
  • Data Mercoledì, 01 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Continuazione dell'intervista sul Cantamaggio durante il fascismo.

  • Durata 06:08
  • Data Domenica, 26 Dicembre 1976
  • Luogo Terni, Vallecaprina
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Ivano Sabatini, Antonio Venturi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Arnaldo Lippi, uno dei più importanti dirigenti politici (repubblicano, poi iscritto al PCI) e amministrativi della città di Terni (è stato assessore comunale) parla delle tappe principali del movimento operaio ternano.

  • Durata 02:38:57
  • Data Domenica, 30 Dicembre 1979
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Arnaldo Lippi: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. L'orologio della passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa che racconta le ultime ore della passione di Cristo, da cui il titolo. Variante del documento 55.

  • Durata 08:10
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa. Variante del documento 56.

  • Durata 07:21
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, che nel 1980 ancora cantava la Passione anche in città (in periferia, perché in centro "ci vuole il permesso"), parla delle Passioni in uso nel territorio di provenienza, Acquasparta, e della loro modalità di esecuzione.

  • Durata 05:17
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. "Il fegatello". Canto di questua per la Settimana Santa. Variante del documento 17.

  • Durata 07:43
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa. La "solita" Passione costruita su una storia, anche in questo caso su un fatto miracoloso. Nella chiusa compare (fatto non inusuale) l'invocazione alle "anime benedette", alle anime sante.

  • Durata 06:30
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore parla della Passione precedentemente eseguita e dei canti rituali nella zona di Acquasparta.

  • Durata 03:46
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 03:10
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:07
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:59
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Ballo.

  • Durata 01:38
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa. Altra Passione costruita su una storia, probabilmente da foglio volante. Anche questa, come altre, si chiude con l'invocazione alle "anime benedette", le anime sante.

  • Durata 08:21
  • Data Giovedì, 10 Aprile 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Passione. L'orologio della Passione. Canto rituale di questua per la Settimana Santa. Variante del documento 160 rispetto al quale è caratterizzata da un'esecuzione più tipica del genere: due voci maschili alterne con accompagnamento strumentale.

  • Durata 04:42
  • Data Venerdì, 09 Maggio 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Mario Mandolini: voce, Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore parla delle condizioni di vita in fabbrica, in particolare al forno Martin dove ha lavorato.

  • Durata 03:52
  • Data Venerdì, 09 Maggio 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 160.

  • Durata 06:54
  • Data Venerdì, 09 Maggio 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante dei documenti 55 e 159.

  • Durata 05:06
  • Data Venerdì, 09 Maggio 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Contrasto suocera-nuora sull'aria di "Pasquale".

  • Durata 03.23
  • Data Venerdì, 09 Maggio 1980
  • Luogo Terni
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Primo Galli: voce e organetto
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore, ex operaio e pescivendolo, partigiano della Brigata Gramsci, racconta le sue esperienze sindacali e di lavoro.

  • Durata 05:14
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone narrativa da foglio volante sull'attentato a Togliatti. Variante del documento 148. Rispetto al testo più noto, che inizia con la citazione della data (componente tipica del genere), in questo caso l'informatore aggiunge la prima strofa di appello ai lavoratori/ascoltatori, anch'esso un elemento tipico delle canzoni da foglio volante.

  • Durata 02:12
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento precedente.

  • Durata 02:21
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore racconta la reazione popolare all'attentato a Togliatti del 14 luglio 1948, episodi di organizzazione autonoma degli operai e il modo in cui ha appreso la canzone del cantastorie Marino Piazza.

  • Durata 07:38
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia di "Bandiera rossa" (frammento).

  • Durata 00:30
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia di "Bandiera rossa" celebrativa dell'"Unità".

  • Durata 02:39
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Parodia di "Signorinella" per smascherare De Gasperi e mettere in luce i punti oscuri della sua politica e della stessa sua biografia.

  • Durata 01:47
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Citazione di un politico russo, secondo l'informatore tale Vladimiro Marashinov.

  • Durata 02:11
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Citazione del testo della targa per la città di Cuneo, medaglia d'oro per la Resistenza, dettato da Pietro Calamandrei. Il Kessinger cui fa riferimento l'informatore è sicuramente Albert Kesselring.

  • Durata 02:05
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Sequenza di strofette politiche, generalmente note col titolo "Con De Gasperi non se magna", molto diffuse nel secondo dopoguerra anche perché particolarmente adatte all'improvvisazione estemporanea.

  • Durata 03:30
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Variante del documento 99. Segue intervista sulla Resistenza.

  • Durata 03:07
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Versione particolarmente interessante del celebre inno delle Brigate garibaldine sull'aria della canzone sovietica Katiuscia. L'interesse è legato ad alcune micro-varianti ma, soprattutto, all'aggiunta dell'ultima strofa che parla delle popolazioni del nord che attendono di essere liberate: è chiaro il riferimento all'azione del Gruppo di combattimento "Cremona", nel quale si arruolarono volontariamente molti partigiani ternani della Brigata Gramsci, che liberò Alfonsine e Venezia.

  • Durata 01:40
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Adattamento della canzone partigiana "Stoppa e Vanna" a un episodio della Resistenza ternana: durante uno scontro a fuoco con i tedeschi il 1° aprile 1944 morì Giovanni di Giuli, giovanissimo partigiano di Papigno. Sull'aria di "Stoppa e Vanna", probabilmente importata dai volontari del Gruppo di combattimento "Cremona" dall'Appennino romagnolo dove pare sia stata composta, i partigiani ternani composero una loro versione per ricordare il compagno caduto.

  • Durata 01:52
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore racconta l'episodio all'origine della canzone partigiana "Laggiù a Terni".

  • Durata 06:23
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canzone partigiana.

  • Durata 02:47
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto la cui origine anarchica è già chiara nel titolo-incipit. Il testo ha subito nel tempo molti adattamenti, soprattutto ad opera di militanti comunisti. Ebbe particolare e capillare diffusione durante la Resistenza, con l'aggiunta di strofe specifiche, come in questo caso.

  • Durata 01:19
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'informatore racconta episodi di resistenza in fabbrica.

  • Durata 27:13
  • Data Sabato, 10 Maggio 1980
  • Luogo Terni, Piediluco
  • Provincia Terni
  • Regione Umbria
  • Esecutore Stefano Petrollini, "Giotto" o "Squella": voce
  • Autore Valentino Paparelli