Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

08 Intervista al gruppo itinerante

  • Genere: Audio
  • Audio:

  • Descrizione:

    Intervista ai protagonisti di un gruppo itinerante del Cucibocca, al termine del percorso. Giovani ventenni che all’intervistatore dicono di voler rimanere anonimi, senza togliere le maschere che indossano. Uno degli intervistati, emigrato per studio al Nord, parla con cadenza settentrionale, sottolineando come, rispetto al passato, per stare insieme oggi ci siano televisione, cinema e altre distrazioni della civiltà dei consumi; si riflette sul recupero dei valori della famiglia contadina, il "focolare"; il Cucibocca come chiusura delle feste, dello svago e del divertimento prima del ritorno al lavoro; quello del Cucibocca è un atteggiamento "violento", che incute paura. Partecipano anche le donne, proprio per la possibilità di non essere riconosciute (come nella maschera carnevalesca). L’intervistato studia medicina a Torino. La seconda intervistata, donna, ha quarantatre anni. Osserva come per alcuni anni la tradizione sia scemata, mentre oggi c’è una ripresa. Lo studente dice che c’è una riscoperta, che lui stesso preferisce queste tradizioni all’andare al cinema, preferisce il cupa cupa ai filmetti di provincia. Quando, durante il giro delle case, qualcuno apre la porta si fa il gesto, con un punteruolo (e con le tenaglie o le pinze), di volergli bucare e cucire le labbra, facendo rumore con le catene. Nella stessa giornata girano per il paese più di una decina di cupa cupa (e gruppi). L’intervistato domanda il perché della ricerca (ma manca la risposta).

    La registrazione è avvenuta il 5 gennaio 1977.

  • Durata: 10:00
  • Luogo: Montescaglioso
  • Provincia: Matera
  • Regione: Basilicata
  • Esecutore: Anonimi: studente (ventuno anni), voce femminile non identificata
  • Autore: Vincenzo Bassano, Nicola Martelli