Archivio Sonoro

arcangeli
Musicologo e compositore, nato a Foligno nel 1944.
Laureato in Lettere moderne con una tesi di trascrizione e analisi dei Canti popolari di tradizione orale in Umbria (Istituto di Etnologia e Antropologia culturale dell’Università di Perugia, 1968, relatore Tullio Seppilli), ha studiato composizione, musica corale e direzione di coro con Luciano Chailly e Roman Vlad presso il Conservatorio della stessa città, diplomandosi nel 1971. Ha condotto ricerche etnomusicologiche nelle Marche e nel Friuli su commissione dell’AELM (Archivio Etnico Linguistico-Musicale della Discoteca di Stato), e successivamente nel Lazio, occupandosi in particolare dei canti del lavoro monodici e polivocali e della polifonia paraliturgica, anche in collaborazione con Diego Carpitella, Roberto Leydi, Pietro Sassu. Dal 1976 al 1983 ha tenuto seminari di etnomusicologia presso la Facoltà di Lettere di Perugia, seguendo anche la preparazione di diverse tesi di laurea. E’stato per otto anni vice-presidente della SIE, la Società Italiana di Etnomusicologia; è membro del Comitato scientifico degli ‘Archivi Sassu’ di Sassari.

Dal 1971 ha lavorato all’Istituto musicale “Giulio Briccialdi” di Terni, pareggiato dal ’74 ai Conservatori di Stato, dove è stato professore di Storia ed estetica della musica, direttore incaricato dal 1997 al 2007, confermato per il triennio accademico 2007/10 con nomina ministeriale. Fondatore nel 1976 dell’Unione dei musicisti umbri (Umu sintesi); consulente della Regione dell’Umbria negli anni ‘80 per la didattica di base e per le attività musicali; consulente per la ricerca etnomusicale del Ccbc della Provincia di Viterbo dall’83 all’89; direttore artistico di stagioni concertistiche e festival umbri, in particolare per la musica medioevale, rinascimentale/barocca e contemporanea.

È autore di partiture orchestrali, corali e per ensemble, per danza, per il teatro musicale e di prosa, per la radio e la televisione