Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Puglia

Annabella Rossi, Bari 1970 (8)

Pellegrinaggio campano per San Nicola

Rilevazioni realizzate nel 1970 a Bari, presso la basilica di San Nicola, da Annabella Rossi (coadiuvata da un secondo ricercatore), che documentano alcuni aspetti della festa che annualmente, il 9 maggio, celebra l’anniversario della traslazione dei resti del santo dalla città di Myra (nel territorio dell’attuale Turchia) a Bari, avvenuta nell’anno 1089. Da secoli (i primi documenti che l’attestano risalgono al 1620) la festa costituisce un’importante occasione di pellegrinaggio: gruppi di devoti (di prevalente estrazione rurale e popolare) provenienti, oltre che dai paesi della Puglia, dalla Campania, dalla Basilicata, dall’Abruzzo e dal Molise, giungono a Bari per sciogliere un voto o per chiedere una grazia al santo. Centrale nel culto di San Nicola è l’acqua miracolosa che si ritiene emani direttamente dai resti del santo: conosciuta come manna di San Nicola, per i fedeli conserva poteri taumaturgici (in particolare di tipo curativo) generalmente attribuiti al santo. Per molti pellegrini è quindi estremamente importante fornirsi di piccole quantità di manna (imbottigliata e venduta ai fedeli) da portare a casa al fine da assicurarsi una duratura protezione dai mali. Registrati probabilmente all’esterno della basilica, i documenti comprendono una serie eterogenea di interventi al microfono (preghiere, canti, dichiarazioni di devozione e discorsi di ringraziamento rivolti al santo per una grazia ricevuta) tenuti da alcuni pellegrini, generalmente in rappresentanza dei gruppi di appartenenza (tracce 02, 04, 05 e 06), per la quasi totalità provenienti dall’area campana (Casapesenna, Giugliano, Casaluce, Teverola, Villa di Briano, località in cui il culto di San Nicola è tuttora molto presente). Sono inoltre presenti nella raccolta un’intervista ad alcuni pellegrini  (traccia 03), un frammento di un canto eterofonico per San Nicola (traccia 01) e un frammento dell’esecuzione di una marcia da parte di una fanfara (traccia 07).      

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Paesaggio sonoro registrato probabilmente all’esterno della Basilica di San Nicola, tra i pellegrini in attesa di omaggiare il santo. Sono distintamente udibili due diversi canti eterofonici di cui la registrazione documenta un frammento. Del primo dei due canti, eseguiti probabilmente da gruppi distinti di persone, è registrata solo la parte finale: è possibile comunque discernere un verso del testo in dialetto ("jette a San Nicola e la grazia ce fa”). Il testo del secondo canto, di cui è invece documentata la parte iniziale, non è comprensibile all’ascolto, data la natura frammentaria e la qualità non elevata della registrazione. Al secondo canto si sovrappone una voce non identificabile, probabilmente della persona che accompagnava Annabella Rossi nella ricerca.

  • Durata 00:55
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimi: voci
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervento al microfono di un pellegrino in rappresentanza del proprio gruppo proveniente da Casapesenna (Ce). L’intervento, scritto in precedenza e letto ad alta voce, è rivolto al santo e consiste in una dichiarazione di devozione a nome del gruppo di pellegrini e dell’intera comunità di Casapesenna: elogio delle virtù e dei poteri taumaturgici del santo e ringraziamento per le grazie ricevute.

  • Durata 02:25
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimo: voce maschile
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    I ricercatori avvicinano il pellegrino di Casapesenna che ha appena terminato il suo intervento al microfono per intervistarlo: si parla dell'itinerario affrontato tutti gli anni dal gruppo, di cui il pellegrinaggio a Bari costituisce una tappa, che include i santuari della Madonna di Montevergine, di Padre Pio a San Giovanni Rotondo, di San Michele a Monte Sant’Angelo, della Madre di Dio Incoronata a Foggia e della Madonna di Pompei, e si configura come un vero e proprio percorso devozionale. Viene poi intervistato, sugli stessi argomenti, un pellegrino proveniente da Vasto (Ch). Quest'ultimo indica ai ricercatori un'anziana donna che partecipa al pellegrinaggio da quarant'anni, e viene a sua volta intervistata: commenta l'accoglienza dei cittadini baresi nei confronti dei pellegrini (secondo la donna, i locali tendono ad approfittare del pellegrinaggio imponendo prezzi eccessivi per i servizi offerti), i mutamenti intervenuti negli ultimi quarant'anni nello svolgimento del pellegrinaggio (prima veniva affrontato quasi esclusivamente a piedi e vedeva l'afflusso di un maggior numero di pellegrini; inoltre le autorità ecclesiastiche permettevano ai pellegrini di mangiare e dormire dentro la basilica, in seguito chiusa durante la notte) e parla della "manna di San Nicola": oltre a fornire informazioni sull’origine miracolosa del liquido, emanato dalle ossa del santo, dice di conservarne a casa una bottiglia.

  • Durata 09:59
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimi: voci
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Interventi al microfono di due pellegrini: un devoto di Casapesenna (Ce) ripete senza variazioni quanto già documentato nella traccia 02; segue l’intervento del pellegrino Arcangelo Ciccarelli, in rappresentanza di un gruppo proveniente da Giugliano (Na), che ringrazia il santo per una grazia ottenuta in favore del figlio colpito da un’improvvisa malattia. Alla conclusione dell’intervento, la ricercatrice chiede spiegazioni riguardo alla natura della grazia menzionata ad un secondo pellegrino appartenente al medesimo gruppo.

  • Durata 07:00
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimi: voci, Arcangelo Ciccarelli: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Canto monodico per San Nicola intonato da una pellegrina di Giugliano (Na). L’incipit dei canto, ’O glorioso San Nicola, ritorna anche all’inizio della seconda strofa intonata. Ciascuna delle due strofe termina poi con una sorta di ritornello o intercalare finale che recita: Evviva San Nicola! La grazia la sai tu! La grazia la sai tu!.

  • Durata 02:42
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonima: voce
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Alcuni pellegrini intervengono al microfono in rappresentanza dei rispettivi gruppi di appartenenza: un devoto di Casapesenna (Ce) formula un ringraziamento rivolto al santo per una grazia ricevuta. Segue una preghiera al santo letta da un pellegrino di Casaluce (Ce), l'intervento di una devota di Villa di Briano (Ce), di un bambino di Teverola (Ce) e di nuovo di un uomo di Casaluce; tali interventi, rivolti a San Nicola, consistono in dichiarazioni di devozione e nell'esaltazione delle virtù miracolose del santo. Un pellegrino di Giulianova (Te), recita alcune preghiere (il Padre Nostro e l'Ave Maria). L’ultimo intervento consiste in un ringraziamento per una grazia ricevuta da parte di un altro pellegrino, il quale descrive dettagliatamente il proprio stato di malattia e la sua risoluzione ad opera del santo: non viene specificata l’esatta tipologia della malattia, ma viene descritto uno stato acuto di sofferenza e una permanenza di diversi giorni in ospedale, durante la quale il santo si sarebbe manifestato in sogno al malato. San Nicola, nel sogno, dà un calcio al letto su cui giace il malato, provocando in quest’ultimo una immediata e violenta sensazione di benessere e procurandone la successiva guarigione.

  • Durata 12:59
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimi: voci
  • Autore Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Frammento dell’esecuzione di una marcia da parte di una piccola banda musicale.

  • Durata 01:29
  • Data Sabato, 09 Maggio 1970
  • Luogo Bari
  • Provincia Bari
  • Regione Puglia
  • Esecutore Anonimi: trombe, tromboni, grancassa, rullante, piatti
  • Autore Annabella Rossi