Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

Il carnevale (22)

Un viaggio musicale attraverso i più rappresentativi eventi del carnevale in Basilicata

Gli eventi del carnevale in Basilicata, al di là dei significati simbolici e rituali, sono occasione di intese performance sonore e musicali; costituiscono dunque dei momenti significativi per osservare e studiare i fenomeni della musica tradizionale lucana. 
I materiali sul carnevale qui presentati prendono in considerazione tre fra i più rappresentativi eventi che si svolgono nella regione. 
Il primo è relativo alla scampanata di San Mauro Forte. Si tratta del rito di apertura del periodo carnevalesco, effettuato a ridosso della ricorrenza di S. Antonio Abate, il 17 gennaio: decine di personaggi mascherati, organizzati in squadre, portando come trofei teste di maiale, corna, damigiane, invadono le vie del paese scandendo ritmicamente degli enormi campanacci.
Il secondo è relativo alla chiusura del carnevale di Teana. Qui troviamo elementi comuni a molti riti carnevaleschi: le maschere e il rovesciamento dei ruoli, i balli per le strade, il rito conclusivo del processo e dell’uccisione di Carnevale accusato di aver mangiato i salumi del paese. Una presenza caratteristica del carnevale di Teana è costituita dalla maschera dell’Orso, che trasporterà nel bosco il corpo di Carnevale dopo la sua uccisione; il tutto costantemente accompagnato da tarantelle eseguite al suono della banda e dalle zampogne. 
Infine, il carnevale forse più celebre, quello di Tricarico, di cui sono documentati i due momenti principali. Il primo è la fase di apertura, all’alba del 17 gennaio, con la caratteristica scampanata delle maschere di Tori e Vacche, che in corteo dalla chiesa campestre di S. Antonio Abate giungono al paese; il secondo è quello della fase di chiusura, con maschere, carri allegorici, il rogo in piazza del fantoccio raffigurante Carnevale e il pianto della moglie Quaremma. Il tutto accompagnato da campanacci, zampogne, tamburelli, cupa cupa, e dall’esibizione in piazza, nella parte conclusiva della serata, del celebre gruppo dei Tarantolati di Tricarico.
Le riprese dei materiali qui presentati sono state effettuate tra il 2002 e il 2005; esse coincidono in parte con le ricerche compiute con Stefano Vaja e Steven Feld e che hanno portato alla realizzazione delle pubblicazioni Nel paese dei cupa cupa (2005) e Santi, animali e suoni (2005). A queste ricerche hanno preso parte occasionalmente anche Cristiano Novello e Maria Carmela Stella.

  • Genere Audio

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    I tre giri rituali dei gruppi di scampanatori attorno alla chiesa di S. Rocco, dove è custodita la statua di S. Antonio Abate.

  • Durata 06:19
  • Data Sabato, 18 Gennaio 2003
  • Luogo S. Mauro Forte
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimi: scampanatori
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Particolari delle maschere dei gruppi degli scampanatori durante la sfilata dei campanacci.

  • Durata 05:05
  • Data Sabato, 18 Gennaio 2003
  • Luogo San Mauro Forte
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Gruppi di scampanatori in giro per le strade del paese e in Piazza dei Caduti.

  • Durata 04:36
  • Data Sabato, 18 Gennaio 2003
  • Luogo San Mauro Forte
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Scampanatori
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    La maschera dell'Orso, tipica del carnevale di Teana, accompagnata dai carabinieri; ballo delle maschere la sera in piazza.

  • Durata 02:30
  • Data Sabato, 05 Febbraio 2005
  • Luogo Teana
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimi: suonatori di fiati e percussioni
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Arrivo in piazza dell'Orso dell'imputato Carnevale accompagnato dai carabinieri per il processo; discorso del giudice e arringhe degli avvocati.

  • Durata 07:49
  • Data Sabato, 05 Febbraio 2005
  • Luogo Teana
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Quirino Valvano: zampogna a chiave
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Condanna a morte di Carnevale, colpevole di aver mangiato le salsicce, per volontà popolare; saluto della moglie Quaremma e uccisione mediante fucilazione; il corpo di Carnevale viene preso dall'Orso e portato fuori paese nel bosco.

  • Durata 03:07
  • Data Sabato, 05 Febbraio 2005
  • Luogo Teana
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Raduno delle maschere per la sfilata di apertura del carnevale all'alba del 17 gennaio: le vacche con i nastri variopinti, i tori con nastri neri e rossi, i massari, il conte e la contessa. Le vacche hanno il campanaccio femmina, dalla forma arrotondata, e i tori il campanaccio maschio dalla forma appuntita.

  • Durata 02:47
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricrico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimi: maschere coi campanacci
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Il capomassaro storico della mascherata, Nicola Santangelo, in attesa che si radunino le maschere, esegue canti a zampogna nel tipico stile alla tricaricese.

  • Durata 04:50
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Agostino Carlomagno: zampogna a chiave, Nicola Santangelo: voce
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Il parroco benedice le maschere davanti alla chiesa campestre di S. Antonio Abate, usando un braccio benedicente contenente la reliquia del Santo.

  • Durata 01:16
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Le maschere compiono tre giri rituali intorno alla chiesa campestre di S. Antonio Abate prima di muoversi in corteo verso il paese.

  • Durata 01:49
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Il capomassaro raduna tutte le maschere, poi inizia il corteo diretto verso il centro abitato di Tricarico.

  • Durata 03:04
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Alberico Larato: zampogna a chiave, Agostino Carlomagno: ciaramella
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Le maschere girano per le strade del paese, con soste di ristoro.

  • Durata 02:04
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Particolari delle maschere dei partetipanti al corte di apertura del carnevale: tori, vacche, massari e capomassaro.

  • Durata 04:34
  • Data Giovedì, 17 Gennaio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Raduno delle maschere e dei carri il giorno conclusivo del carnevale prima della sfilata.

  • Durata 05:52
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Raduno delle maschere e dei carri, arrivo di Quaremma moglie di Carnevale, ballo di Quaremma e delle maschere.

  • Durata 05:15
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Paolo Napoli e Laberico Larato: zampogne a chiave, Saverio Marino: ciaramella, Sandro Arvia: tamburello, altri snuoatori non identificati
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Sfilata serale per le vie del paese delle maschere di tori e vacche coi campanacci l'ultimo giorno di carnevale.

  • Durata 01:30
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Arrivo in piazza dei carri mascherati e del fantoccio raffigurante Carnevale.

  • Durata 02:38
  • Data Lunedì, 10 Febbraio 2003
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Rogo del pupazzo raffigurante Carnevale, lamento della moglie Quaremma; musiche sul palco eseguite dai Tarantolati di Tricarico.

  • Durata 09:27
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Tarantolati di Tricarico
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Canti e balli in piazza dopo il rogo del pupazzo di Carnevale con i musicisti sul palco.

  • Durata 01:08
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Tarantolati di Tricarico
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Maschere e musicisti in piazza e sul palco l'ultima sera di carnevale.

  • Durata 03:34
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Tarantolati di Tricarico
  • Autore Nicola Scaldaferri

  • Genere Filmato
  • Filmato

  • Descrizione

    Vito Minervino, suonatore e costruttore di zampogne a chiave, nella sua abitazione accorda gli strumenti l'ultima sera di carnevale con Alberico Larato e altri amici.

  • Durata 03:59
  • Data Domenica, 10 Febbraio 2002
  • Luogo Tricarico
  • Provincia Matera
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Vito Minervino: zampogna
  • Autore Nicola Scaldaferri