Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Basilicata

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro della Basilicata | Fondo Leydi | Giacomo Antonio Viccaro, Castelmezzano 1978

Giacomo Antonio Viccaro, Castelmezzano 1978 (28)

Canti all'organetto, canti religiosi e canti alla zampogna e per flauto di canna.

L’autore della raccolta Basilicata 7 (18BD430) si definisce un "nostalgico della tradizione" e dichiara di aver realizzato queste registrazioni nell’intento di salvare dall’oblio il "folclore castelmezzanese", in particolare un repertorio già all’epoca quasi del tutto in disuso al punto da avere incontrato non poche difficoltà nel reperire esecutori e cantori in grado di eseguire i diversi brani "tradizionali". Questi sono Antonio Diano (settantacinque anni – detto Il colonnello) alla zampogna, Francesco Diano (anni 48) voce e ciaramella, Rocco Iosco (sessantatre anni – detto Laurienza) e Giacomo Dema (sessant'anni – detto Carpanzano) all’organetto e lo stesso Giacomo Antonio Viccaro, che esegue alcuni canti verso la conclusione.

All'interno della raccolta sono presenti brani dei diversi repertori castelmezzanesi, nonché, a titolo esemplificativo, una breve suonata allo "zufolo" (flauto di canna). Del repertorio per zampogna sono presenti esecuzioni esclusivamente strumentali a ballo e pastorali, nonché un canto alla zampogna. Molto più ampio, invece, è il repertorio all’organetto che vede la presenza di due esecutori con numerosi brani strumentali da ballo e qualche canto all’organetto. In fine di registrazione, lo stesso rilevatore canta alcuni brani che, a suo dire, nessun altro era stato in grado di eseguire. Di questi, i primi sono di argomento amoroso, mentre gli ultimi due di ambito religioso relativi alla Settimana Santa e al culto mariano.

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Presentazione della registrazione chiamata "folclore castelmezzanese". L'autore presenta se stesso, identificandosi come "nostalgico della tradizione", individua motivazioni e scopi della ricerca, nonché difficoltà ad essa connesse. Passa quindi a presentare gli esecutori indicando per ciascuno anche età e strumento suonato.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1980.

  • Durata 01:37
  • Data Martedì, 01 Gennaio 1980
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Viccaro Giacomo Antonio: voce recitante
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Tarantella eseguita alla zampogna. In alcuni punti dell'esecuzione intervengono battiti di mani e urla ritmiche di accompagnamento, tipiche delle esecuzioni a ballo della zona. Al trentesimo secondo circa c'è una breve sovrapposizione della voce narrante che descrive il brano eseguito e la sua funzionalità.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 01:32
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Diano Antonio: zampogna, urla, battiti di mani
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Brano eseguito alla zampogna. Al quarantesimo secondo circa si sovrappone la voce del rilevatore che descrive il brano come "polka, ballo tradizionale" affermando che è ormai caduto in disuso.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 01:26
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Diano Antonio: zampogna
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Eseguito alla zampogna. Il motivo portante è riconoscibile all'inizio, poi viene variato. Nell'incipit si distingue in sovrapposizione la voce del rilevatore che annuncia il titolo del brano.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 01:05
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Diano Antonio: zampogna
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    All'inizio il rilevatore annuncia un breve esempio di "zufolo", definendolo come un "canto dolce".

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 00:24
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Diano Francesco: flauto a becco di canna (zufolo)
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    All'inizio il rilevatore annuncia il brano che viene eseguito. Canto alla zampogna a 4 tempi con alternanza tra strofe cantate e intermezzi strumentali, in cui interviene la ciaramella ad eseguire la linea melodica.

  • Durata 04:23
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Diano Antonio: zampogna, Diano Francesco: ciaramella e voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il rilevatore annuncia all'inizio del brano l'esecutore e lo strumento utilizzato. Il brano è una tarantella all'organetto, con giri in minore, accompagnata da battiti di mani e urla di incitamento al ballo.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 02:19
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Iosco Rocco: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Esecuzione di una mazurka all'organetto. Lo stesso esecutore incita al ballo i presenti attraverso tipici richiami e intercalari vocali.

  • Durata 01:27
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Iosco Rocco: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il ballo è descritto all'inizio, dallo stesso esecutore, come un ballo "antico", per cui si invitano tutti gli anziani a scendere in pista per ballare. Anche in questo caso sono numerosi i richiami vocali ritmici, a volte indicanti le mosse del ballo. In alcuni punti si distingue un battere ritmico, ma non si riesce ad individuarne la sorgente. Verso la conclusione accompagna l'esecuzione il battito di mani.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 02:14
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Iosco Rocco: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Brano non meglio identificato, ma certamente destinato al ballo. Sono numerosi i richiami vocali ritmici, a volte indicanti le mosse del ballo.

  • Durata 00:55
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Iosco Rocco: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Breve esecuzione all'organetto di un brano da ballo che può essere indicato come valzer. L'audio è disturbato.

  • Durata 00:28
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Iosco Rocco: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il rilevatore annuncia un nuovo esecutore che, pur eseguendo brani "antichi", lo fa con un "sistema moderno". L'audio è disturbato.

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 03:24
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Dema Giacomo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'esecuzione del brano è accompagnata da urla ritmiche e indicazioni sul ballo. Il rilevatore si sovrappone per indicare che si tratta di "polka".

    La data effettiva è un giorno e un mese non precisati del 1978.

  • Durata 01:56
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Dema Giacomo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'esecuzione del brano è accompagnata da battiti di mani, urla ritmiche e incitamenti al ballo, tra cui principalmente: "viva chi balla!".

  • Durata 03:48
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Dema Giacomo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L'esecuzione del brano è accompagnata da battiti di mani, urla ritmiche e incitamenti al ballo, tra cui principalmente: "viva chi balla!".

  • Durata 02:34
  • Data Domenica, 01 Gennaio 1978
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Dema Giacomo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Audio disturbato, in alcuni punti particolarmente. Una voce all'inizio presenta il brano come "tarantella". Esecuzione accompagnata in alcuni punti da battito di mani e urla ritmiche.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 00:52
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Dema Giacomo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Audio all'inizio del brano molto disturbato. Il rilevatore lo presenta come "serenata paesana".

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 04:18
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Audio molto disturbato.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 02:19
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 01:03
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Motivo da ballo eseguito all'organetto, numerose varianti e micro-varianti.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 01:41
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    All'inizio il rilevatore presenta i canti seguenti come "canti folcloristici castelmezzanesi". Su alcuni accordi tenuti dall'organetto, lo stesso rilevatore intona alcuni versi tipici della tradizione locale. Il brano è suddiviso in tre momenti di registrazione, tra i quali si distingue distintamente lo stacco e la ripresa. Argomento amoroso.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 04:45
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questo rientra tra i canti presentati dal rilevatore come "canti folcloristici castelmezzanesi". Su alcuni accordi tenuti dall'organetto, lo stesso rilevatore intona versi tipici della tradizione locale. Il brano è suddiviso in quattro momenti di registrazione, tra i quali si sente distintamente lo stacco e la ripresa. Argomento amoroso. Dopo ogni strofa si ripete il medesimo ritornello.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 03:23
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questo rientra tra i canti presentati dal rilevatore come "canti folcloristici castelmezzanesi". Su alcuni accordi tenuti dall'organetto, lo stesso rilevatore intona versi tipici della tradizione locale. Argomento amoroso.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 00:56
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questo rientra tra i canti presentati dal rilevatore come "canti folcloristici castelmezzanesi". Su alcuni accordi tenuti dall'organetto, lo stesso rilevatore intona versi tipici della tradizione locale. Il brano è suddiviso in tre momenti di registrazione, tra i quali si sente distintamente lo stacco e la ripresa. Argomento amoroso.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 02:35
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Il rilevatore annuncia all'inizio del brano che si tratta di un canto eseguito in occasione del carnevale.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 04:44
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Anonimo: organetto, Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questo canto, con il seguente, sono identificati come "nenie religiose". Il presente, in particolare, è eseguito in occasione del Venerdì Santo, durante la processione. Il testo strofico, tratta della ricerca di Maria Addolorata del suo Figlio.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

  • Durata 03:47
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Questo canto, con il precedente, sono identificati come "nenie religiose". Il presente, in particolare, è un canto mariano, ossia dedicato alla Madre di Dio.

    La registrazione è avvenuta nel 1978, data imprecisata.

     

  • Durata 01:04
  • Luogo Castelmezzano
  • Provincia Potenza
  • Regione Basilicata
  • Esecutore Viccaro Giacomo Antonio: voce
  • Autore Viccaro Giacomo Antonio