Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Museo Arti Tradizioni Popolari-Campania | Il tarantismo in Campania | A. Rossi, E. Bassano e P. Ciambelli, Giungano 1976

A. Rossi, E. Bassano e P. Ciambelli, Giungano 1976 (5)

La documentazione autobiografica di Angelina M.

La documentazione autobiografica di Angelina M., contadina di Giungano morsa dalla tarantola, è una delle più dense e significative all’interno dell’indagine sul tarantismo in Campania, tra le più citate nel testo curato da Annabella Rossi E il mondo si fece giallo. L’informatrice narra la propria esperienza di possessione, le azioni e gli stati alterati di coscienza, le differenze tra tarantole ed effetti del morso, gli altri casi in famiglia, i postumi del malessere, restituendo una delle testimonianze più organiche e dettagliate sul tarantismo. 

(296, 108855)

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatrice, contadina di 53 anni, narra l’esperienza di tarantismo che ha vissuto all’età di 40 anni, il luogo e gli effetti del veleno, lo stato alterato di coscienza e le visioni, il viaggio immaginario a cavallo verso luoghi lontani. La donna ricorda anche i casi della madre, del fratello infante e del cognato vittime di tarantismo, delle diverse azioni e reazioni al morso (essere cullati o ballare). Sono descritte le tarantole, le loro peculiarità fisiche, gli effetti del morso. Densa di dettagli la descrizione dell’esorcismo musicale vissuto dall’informatrice, gli effetti della possessione e l’efficacia dei suoni degli strumenti presenti. L’informatrice è documentata anche nella raccolta degli stessi Capaccio, Giungano, Trentinara 1976 (brani 06 e 09).

    Data: 1976

  • Durata 31:26
  • Luogo Giungano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Angelina M.: voce
  • Autore Annabella Rossi, Enzo Bassano, Patrizia Ciambelli

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatrice narra l’episodio di tarantismo che coinvolse la madre: le crisi violente, le peculiarità della tarantola che la morsicò (la vedova santa), la necessità di ballare senza sosta, l’inefficacia delle cure tentate e il ricovero nel manicomio di Nocera Inferiore.

    Data: 1976

  • Durata 06:17
  • Luogo Giungano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Angelina M.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’intervista contiene informazioni sulla vita dell’informatrice, sulla casistica degli episodi di tarantismo nell’area, su persone morsicate dalla tarantola. Sono narrate le vicende del cognato dell’informatrice morso dalla tarantola (l’occasione del morso, gli effetti, la necessità di essere cullato ininterrottamente per giorni), e dell’informatrice stessa (i sintomi, le azioni e le conseguenze della crisi di tarantismo).

    Data: 1976

  • Durata 17:01
  • Luogo Giungano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Angelina M.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’intervista contiene informazioni sui casi di tarantismo avvenuti nella famiglia dell’informatrice, i differenti sintomi ed effetti, le varie conseguenze e i postumi della possessione. L’informatrice parla nel finale della difficile esperienza personale di matrimonio, del complicato rapporto coniugale privato e della perdita del marito.

    Data: 1976

  • Durata 07:57
  • Luogo Giungano
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Angelina M.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi