Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Archivio Sonoro

Archivio Sonoro della Campania

Ti trovi qui:Archivio Sonoro | Archivio Sonoro Campania | Fondo Museo Arti Tradizioni Popolari-Campania | Il tarantismo in Campania | A. Rossi, E. Bassano e P. Ciambelli, Capaccio e Trentinara 1976

A. Rossi, E. Bassano e P. Ciambelli, Capaccio e Trentinara 1976 (6)

La raccolta è parte centrale nel lavoro d’indagine guidato da Annabella Rossi e analizzato nel testo E il mondo si fece giallo

La raccolta, realizzata nel 1976 tra Capaccio e Trentinara, si colloca nel più ampio corredo di documenti sul tarantismo in Campania ed è parte centrale nel lavoro d’indagine guidato da Annabella Rossi e analizzato nel testo E il mondo si fece giallo. Le registrazioni contengono una serie di interviste sul tarantismo realizzate con un medico condotto, una tarantata, la moglie di un tarantato e alcune donne di Trentinara, tutti testimoni diretti o indiretti della forma di possessione del tarantismo.

(295, 108854)

  • Genere Audio

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatore, medico che ha curato alcuni casi di tarantismo, ricorda e spiega le forme e gli effetti del male; parla del malessere in termini di "avvelenamento" e delle cura con sudoriferi. Sono inoltre ricordati avvenimenti e aneddoti storici del periodo borbonico e dei primi del Novecento, in particolar modo collegati alla malaria, alla diffusione e al contrasto dell’epidemia. L’intervista contiene una spiegazione in termini medici del tarantismo, l’approccio medico utilizzato nei casi di morso di tarantola, diffusione e comune considerazione del malessere, le differenze tra tarantismo e ballo di San Vito (corea minor), la scomparsa del tarantismo.

    Data: 1976

  • Durata 23:58
  • Luogo Capaccio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Dottor B.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatrice, di 79 anni, spiega le differenze tra tipologie di tarantole e veleni, le categorie di vittime, gli effetti del morso, le possibilità di cura tramite i "suoni" e il ballo. Inoltre, ricorda i casi di tarantismo dei quali furono vittima il marito e il fratello, la personificazione della tarantola che pizzicò il marito in "Donna Alessandrina della Spagna", differenti effetti e risoluzioni del male.

    Data: 1976

  • Durata 03:52
  • Luogo Capaccio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Sinforosa S.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatrice narra la propria esperienza di tarantismo, il momento e l’occasione del morso, la personificazione del ragno in "Alessandro della Spagna", il senso di ansia e vergogna, la necessità di cantare ininterrottamente per circa due mesi e mezzo senza soluzione. L’informatrice spiega anche la propria condizione di "virtù", il dono della preveggenza effetto di una combinazione astrale straordinaria verificatasi al momento della nascita.

    Data: 1976

  • Durata 10:32
  • Luogo Capaccio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Alessandrina D.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    L’informatrice, di 79 anni, ricorda l’episodio di tarantismo di cui fu vittima il marito, il contesto del morso, gli effetti del veleno, la personificazione della tarantola (Donna Alessandrina della Spagna), la degenza a letto e le cure mediche. Inoltre, è narrato il caso del fratello, anch’egli vittima di tarantismo a Roccadaspide, le forme e gli effetti del male risolto attraverso i "suoni" e il ballo. L’informatrice ricorda anche il caso di un bambino di cinque anni morso dalla tarantola che doveva essere cullato notte e giorno.

    Data: 1976

  • Durata 07:41
  • Luogo Capaccio
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Sinforosa S.: voce
  • Autore Patrizia Ciambelli, Enzo Bassano, Annabella Rossi

  • Genere Audio
  • Audio

  • Descrizione

    Intervista a più voci realizzata con alcune donne del luogo che riferiscono informazioni su persone e fatti legati al tarantismo. Sono spiegate le differenze tra tipi di tarantole, gli habitat e i colori dei ragni. Una delle donne ricorda il caso della madre morsa dalla tarantola, gli effetti del male e la necessità di essere cullata.

    Data: 1976

  • Durata 15:02
  • Luogo Trentinara
  • Provincia Salerno
  • Regione Campania
  • Esecutore Anonime: voci
  • Autore Annabella Rossi, Enzo Bassano, Patrizia Ciambelli