Home Archivio Archivio Sonoro dell'Abruzzo Fondo Accademia Nazionale Santa Cecilia




Archivio
Parte relativa all

Fondo Accademia Nazionale Santa Cecilia

Gli Archivi di Etnomusicologia (già Centro Nazionale Studi di Musica Popolare fondato e diretto da Giorgio Nataletti e, dal 1972, da Diego Carpitella) sono depositari delle più importanti raccolte di musiche di tradizione orale rappresentative delle diverse aree geografiche e culturali del nostro paese grazie alle numerose campagne realizzate, fin dal 1948, da studiosi e ricercatori che costituiscono un imprescindibile punto di riferimento per gli studi etnomusicologici ed antropologici.
Le raccolte abruzzesi comprendono 252 documenti sonori che, con la raccolta Nataletti, segnano l'avvio delle attività del Centro Nazionale Studi di Musica Popolare.
Grazie a un accordo con l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, sono ora consultabili integralmente presso le sedi dell'Archivio Sonoro della Basilicata.

 

Raccolta 3 Giorgio Nataletti (1948)
37 brani registrati a Sambuceto, il 20 dicembre 1948, S. Giovanni Teatino, il 15 marzo 1949, e a Teramo il 17 marzo 1948.

Raccolta 24 P Alan Lomax e Diego Carpitella (1954)
62 brani registrati, dal 3 al 7 dicembre, a Terranera, Rocca di Mezzo, Aielli, Scanno, S.Stefano di Sessanio, Caldari, Vasto, Pescocostanzo e Castel del Monte. 

Raccolta 44 Clara Regnoni Macera (1958)
10 brani registrati il 13 dicembre a Pescina

Raccolta 129 Diego Carpitella (1970
)
143 brani registrati, dal 28 giugno al 7 luglio, a Civitella Messer Raimondo, Palena, Gessopalena (contrada Fosso), e Quadri: un'ampia antologia pubblicata nel CD allegato al volume, a cura di Domenico Di Virgilio, Musiche tradizionali in Abruzzo. Le registrazioni di Diego Carpitella (1970).


 

 

 



Powered by Sigsiu.NET


Indice dei Fondi e delle Raccolte